Pasta frolla per crostate

Pasta frolla per crostate. (Ricetta perfetta).

Quest’estate a Roma ho comprato la semola rimacinata e sulla confezione c’era scritto che era perfetta per le crostate,le crostate sono la mia passione ma la semola rimacinata non l’avevo mai usata così incuriosita l’ho comprata 🙂 Unita agli altri ingredienti Il risultato è stato perfetto 😀 una pasta frolla per crostate friabile e che si scioglie letteralmente in bocca,burrosa e dolce al punto giusto,semplicemente favolosa,inutile dirvi che è piaciuta praticamente a tutti ed è sparita in un attimo 😉

P.s. La ricetta di questa frolla è perfetta per crostate,ma potete prepararci anche buonissimi biscotti 😉

 

pasta frolla per crostate

 

Ingredienti:

350 g semola rimacinata

1 uovo e un tuorlo

130 g zucchero a velo

160 g burro a temperatura ambiente

un pizzico di sale

5 g lievito per dolci

buccia grattugiata di un limone non trattato

mezza fialetta aroma al limone

mezza fialetta aroma alla vaniglia

 

Mescolare insieme lo zucchero con la semola rimacinata e il lievito setacciato.

Metterla a fontana su una spianatoia,praticare una cunetta al centro nella quale metterete le uova,gli aromi,il burro tagliato a pezzettini,la buccia del limone grattugiata e un pizzico di sale,impastare con i polpastrelli e poi con le mani velocemente fino a formare un impasto liscio e omogeneo.

Formare una palla e metterla in un canovaccio pulito o nella pellicola per alimenti per almeno 30 minuti in frigo.

 

Con il bimby:

Mettere la semola rimacinata e lo zucchero e il lievito nel boccale 3 secondi vel.3.

Unire tutti gli altri ingredienti 20 secondi velocità 5.

Mettere l’impasto ottenuto in un canovaccio pulito o nella pellicola per alimenti 30 minuti in frigo.

 

La pasta frolla per crostate è pronta per essere usata,rilavorarla leggermente e utilizzarla per le vostre crostate preferite,quindi stenderla in uno stampo per crostata imburrato e farcirla con marmellata,Nutella,crema pasticcera,crema di ricotta e tutto quello che preferite,cuocerla in forno caldo a 180° per circa 30 minuti,deve dorare.

Per aiutarvi quando la stendete potete usare 2 fogli di carta da forno,utile sopratutto per le striscette di copertura,io la base la stendo nello stampo imburrato con le mani,piccoli pezzettini di impasto che unisco tra di loro senza stenderla prima col matterello.

 

Se vi è piaciuta questa ricetta salvatela,condividetela sul vostro profilo per non perderla e volete essere sempre aggiornati sulle ultime ricette cliccate mi piace alla mia pagina Facebook QUA …Se preparate una mia ricetta,inviatemi un messaggio con la foto,la pubblicherò con piacere sulla mia pagina Facebook…

Cliccate QUA per seguirmi su Istantgram.

Per tornare alla home cliccate QUA.

pasta frolla per crostate

Precedente scarole saporite in padella Successivo Millefoglie al caramello

5 commenti su “Pasta frolla per crostate

  1. Concetta De Pinto il said:

    Ma perché usare la semola rimacinata. Io uso la farina 00 ed è buona. La semola rimacinata la uso per fare la pasta fresca tipo i cavatelli sono della provincia di Bari. Ciao

    • annal il said:

      Ciao Concetta 🙂 anch’io uso la normale per la classica poi in estate a Roma ho comprato la semola rimacinata una confezione speciale per dolci di Montersino e lui consigliava di prepararci la frolla,è stata una scoperta 😀 l’ho preparata anche con la semola rimacinata senza Montersino sulla confezione ed è favolosa,provala e mi dirai 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.