Arrosto di maiale agli aromi

Arrosto di maiale agli aromi

Arrosto di maiale agli aromi.
Tenero, succoso, saporito.
L’arrosto di maiale agli aromi è un secondo molto semplice da preparare, preparato in questo modo l’arrosto è tenerissimo, poi con la cremina che lo accompagna e i piselli come contorno avrete un piatto completo saporitissimo.
Ottimo come pranzo della domenica, per le occasioni speciali, per le festività, l’arrosto di maiale agli aromi conquisterà tutti al primo assaggio.

Arrosto di maiale agli aromi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti arrosto:

  • 1arrosto di maiale (2 kg)
  • q.b.rosmarino
  • 1 fogliasalvia
  • 1 cucchiainofinocchietti selvatici
  • 1 ramettosalvia
  • 1 ramettomaggiorana
  • q.b. (erbe aromatiche a piacere)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.brodo vegetale
  • 1 bicchierevino bianco

Salsa di accompagnamento:

  • q.b.brodo vegetale
  • 15 gburro
  • 1 cucchiaiofarina 00

Brodo vegetale:

  • 1carota
  • 1patata
  • 1 costasedano
  • 2pomodorini

Piselli in padella:

  • 400 gpiselli surgelati (o freschi)
  • 1cipolla
  • 50 gpancetta (tesa) (a dadini)
  • q.b.rosmarino
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.noce moscata

Preparazione brodo vegetale:

  1. Scaldate il brodo vegetale e tenetelo in caldo a fiamma bassissima.

    Potete preparatelo anche voi mettendo in una pentola 1 litro e mezzo di acqua, una carota, 2 pomodorini, una patata sbucciata tagliata a pezzettoni, del sedano, dal bollore cuocere per 40 minuti a fiamma bassissima poi potete iniziare ad usarlo.

  2. Tritate le erbe aromatiche (quelle dell’arrosto: maggiorana, timo, qualche ago di rosmarino, la salvia, i finocchietti, le erbe aromatiche a piacere, una macinata di pepe e un bel pizzico di sale).

    Passate l’arrosto nel trito di erbe aromatiche, devono aderire bene da tutti i lati.

    Accendete il forno a 180°.

    Mettete in una capiente pentola (non deve avere manici di plastica, perchè poi andrà in forno) dell’olio e scaldarlo sul fuoco a fiamma medio/bassa, unite l’arrosto di carne e fatelo rosolare bene da tutti i lati, girandolo con l’aiuto di due cucchiai in legno, appena la carne è ben rosolata unite il vino bianco e fatelo evaporare un attimo, a questo punto unite un mestolo di brodo, coprite con carta stagnola e cuocete nel forno per 1 ora, aggiungendo se il fondo si asciuga troppo man mano pochissimo brodo caldo.

    Passata l’ora abbassate la temperatura del forno a 150°, eliminate la stagnola, girate la carne e completate la cottura per almeno un’altra ora, 1 ora e mezza, se avete un termometro la carne è cotta quando al cuore raggiunge i 71°.

  3. Mentre la carne cuoce prepariamo i piselli.

    Pulite e tritate la cipolla.

    Tagliate la pancetta a cubetti piccoli.

    Mettete in una capiente padella dell’olio unite la cipolla e la pancetta e rosolate il tutto a fuoco dolce per qualche minuto (fate attenzione a non bruciare la cipolla, io aggiungo un pizzichino di sale che aiuta a non farla bruciare facilmente).

    Aggiungete i piselli e un mestolo di brodo, un rametto piccolo di rosmarino e cuocete a fuoco dolce coperto con un coperchio aggiungendo se serve un pò di brodo caldo finchè i piselli sono ben cotti.

    A fine cottura unite una grattugiata di noce moscata, aggiustate di pepe e sale.

  4. Mescolate il burro con un cucchiaio di farina.

    Togliete l’arrosto dal fondo di cottura, togliete la carne e chiudetela nella stagnola.

    Mettete due mestoli di brodo nella pentola dove avete cotto la carne, mettete la pentola sul fuoco, unite il burro con la farina, fatelo sciogliere, mescolando sempre, finchè non diventa un pò cremoso, aggiustate di sale.

    Servite l’arrosto di maiale agli aromi tagliato a fette con la cremina che avete preparato, e i piselli come contorno.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.