Crea sito

Arista arrotolata

Arista arrotolata

Arista arrotolata.
Semplice, sfiziosa, saporita.
L’arista arrotolata è il secondo di carne perfetto per il pranzo della domenica o le festività, un modo sfizioso e molto saporito per servire l’arista di maiale che cucinata senza farcitura spesso risulta asciutta e stopposa, farcendola e cuocendola così invece risulta molto succosa e gustosa, farete un figurone anche se avete ospiti.

Arista arrotolata
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1arista (di circa 1,300 g )
  • 200 gspeck (a fette)
  • 200 gscamorza affumicata
  • 600 gfunghi chiodini
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 2cipolle
  • q.b.sale
  • 1 lbrodo vegetale
  • 2carote
  • q.b.farina
  • Mezzo bicchierevino bianco secco

Preparazione

  1. Tagliate l’arista facendola diventare stesa, potete farlo fare anche dal vostro macellaio, deve venire un grosso braciolone.

    Come prima cosa prepariamo i funghi, 1/4 andranno nel ripieno dell’arista, gli altri li conserveremo per servirli come contorno, preferisco cuocerli tutti all’inizio e poi riscaldarli per non fare troppe cotture.

    Pulite i funghi se sono quelli freschi o sciacquateli bene e più volte se sono quelli in barattolo.

    Tritate molto finemente la cipolla e la carota.

    Mettete un filo d’olio in una padella, unite la cipolla e la carota tritata e fatela dorare leggermente, aggiungete i funghi aggiustate di sale e unite una macinata di pepe.

    Cuocete i funghi coperti da un coperchio.

  2. Appena i funghi dono trifolati possiamo preparare la nostra arista arrotolata.

    Frullate l’altra carota e la cipolla.

    Tagliate la scamorza a striscioline lunghe e larghe 2 cm.

    Stendete l’arista già aperta su un tagliere, ricoprirla con lo speck, mettete 1/4 dei funghi sparsi qua e là, mettete la scamorza su un lato per tutta la lunghezza.

    Arrotolate l’arista partendo dal lato con la scamorza formando un rotolone, infarinate bene il rotolone e chiudetelo con lo spago da cucina.

    Mettete un filo d’olio in un tegame ovale che contenga l’arista.

    Mettete l’arista nel tegame e fatela dorare bene da tutti i lati, appena è dorata unite il vino e fatelo evaporare.

    A questo punto unite il brodo, la carota e la cipolla che avevate frullato, aggiustate di sale (senza esagerare, c’è lo speck dentro l’arista) e portate al bollore, coprite con un coperchio e cuocete a fiamma bassissima per 2 ore, provando la cottura con uno stecchino la carne deve risultare morbida.

    Servite tagliato a fette, accompagnato dai funghi preparati in precedenza riscaldati e irrorato dal fondo di cottura.

    L’arista arrotolata è pronta per essere gustata… Buon appetito!

  3. Provate anche l’artista ripiena con crema di carote, trovate la ricetta CLICCANDO QUA.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.