Vellutata di Topinambur

In arrivo per voi una ricetta davvero semplice e tipicamente autunnale: “la vellutata di Topinambur”. Ho provato per voi la versione Bimby che la versione tradizionale. Entrambe molto veloci da realizzare di sicura riuscita. Le mettete a cuocere e potete dedicarli a fare qualcos’altro.

Lo conoscete il topinambur? Il topinambur (Helianthus tuberosus) è noto anche con il nome di rapa tedesca o di carciofo di Gerusalemme. La forma deltopinambur è irregolare e variegata, simile a quella della radice dello zenzero. Il sapore è simile a quello del carciofo, quindi molto particolare. Ve lo consiglio, è da provare.

Ecco a voi la ricetta:

Ingredienti:

  • 400 gr di topinambur sbucciato e tagliato a tocchetti
  • 1 patata media pelata e tagliata a tocchetti
  • 1 cucchiaino di dado vegetale (qui la mia ricetta Bimby)
  • 500 ml di acqua

A piacere:

  • parmigiano grattugiato
  • olio extra vergine di oliva
  • qualche ciuffetto di rosmarino

Procedimento Bimby:

Mettere nel boccale il topinambur, la patata media e coprire con l’acqua. Aggiungere il dado vegetale. Chiudere con coperchio e misurino e far cuocere per 30 minuti 100° velocità 1.

Al termine della cottura far intiepidire prima di servire.

Potete servire con un filo di olio extravergine di oliva e parmigiano grattugiato a vostro piacimento.

Decorare con un ciuffetto di rosmarino.

Procedimento tradizionale:

In una pentola a pressione vuota , adagiare il topinambur e la patata tagliati a cubetti. versare l’acqua ed insaporire con il dado vegetale. Chiudere con il coperchio e far cuocere 30/35 minuti dal fischio della pentola.

Al termine della cottura far intiepidire. Con l’aiuto del frullatore ad immersione omogeneizzare per bene la nostra vellutata.

Potete servire con un filo di olio extravergine di oliva e parmigiano grattugiato a vostro piacimento.

Decorare con un ciuffetto di rosmarino.

N.B:

  • Se volete renderlo ancora più particolare e magari avete ospiti a cena potete arricchire la vellutata con dei filetti di speck leggermente saltati in padella. Adagiateli al centro della vellutata e servite.

Per un primo autunnale, vegetale e semplicissimo da realizzare.

Alla prossima ricetta.

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Budino al cioccolato home made Successivo Kanelbullar - spirali alla cannella-

Lascia un commento