Spatzle agli spinaci

Gli Spätzle sono dei piccoli gnocchi di forma irregolare fatti di farina di grano tenero, acqua e uova. Anche se la loro terra natale è la Baviera, durante i secoli essi si sono diffusisi in Svizzera, in Alsazia e, soprattutto, nella zona del Tirolo, in particolare in Trentino Alto Adige.

La tipica forma a goccia che caratterizza gli spatzle si realizza con uno speciale strumento, lo Spätzlehobel: una grattugia formata da una base bucherellata sulla quale scorre un recipiente contenente l’impasto che viene fatto scivolare avanti e indietro facendo cadere le gocce direttamente nell’acqua bollente che riemergono in superficie in pochi istanti.

Ecco a voi la mia ricetta (anche versione Bimby):

Ingredienti ( per 4 persone)

  • 500 gr di spinaci freschi in busta
  • 2 uova
  • 150 gr di latte ( o acqua se avete intolleranze)
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • olio extra vergine di oliva qb
  • 300 gr di farina 00

Per il condimento:

  • una noce di burro
  • 100 gr di pancetta dolce a cubetti

 

Procedimento tradizionale

Per prima cosa lessiamo gli spinaci, ma in padella (in questo modo risulteranno lessati ma non faranno acqua): prendiamo una casseruola dai bordi alti, scaldiamo un filo d’olio extra vergine adagiamo i nostri spinaci freschi un pochi alla volta e copriamo con coperchio. Gli spinaci appassendosi si ridurranno e si lesseranno. Proseguire la cottura fino a quando avremo finito le foglie di spinaci e fino a quando gli spinaci saranno cotti, a questo punto lasciar raffreddare.

Una volta freddi, con l’aiuto di un mixer tritare per bene gli spinaci. Ora aggiungere direttamente nel mixer le uova, il latte (o l’acqua), la farina e il sale. Tritare per bene per un minuto. Dovrete ottenere un impasto bello cremoso.

Facciamo bollire dell’acqua in una pentola capiente, e in una pentola salta pasta facciamo rosolare la pancetta con un filo d’olio evo e una noce di burro. Una volta che la pancetta sarà imbiondita spegnere il fuoco.

Ora adagiando l’apposito strumento per gli spatzle sulla pentola dell’acqua in ebollizione, saliamo l’acqua, prendiamo un poco di impasto alla volta e con l apposito strumento andiamo a formare i nostri gnocchetti. Con una schiumarola andiamo a recuperare i nostri gnocchetti cotti che verranno, dopo pochi secondi, a galla. Adagiarli nella pentola salta-pasta con la pancetta.

Ora proseguire con un altra porzione di impasto a formare i nostri gnocchetti, scolandoli quando cotti, fino al termine dell’impasto stesso. Quando avremo terminato l’impasto e i nostri gnocchetti saranno tutti nella pentola salta pasta, condirli ancora con una nocetta di burro e servirli ben caldi.

 

Procedimento Bimby:

 

Per prima cosa lessiamo gli spinaci, ma in padella (in questo modo risulteranno lessati ma non faranno acqua): prendiamo una casseruola dai bordi alti, scaldiamo un filo d’olio extra vergine adagiamo i nostri spinaci freschi un pochi alla volta e copriamo con coperchio. Gli spinaci appassendosi si ridurranno e si lesseranno. Proseguire la cottura fino a quando avremo finito le foglie di spinaci e fino a quando gli spinaci saranno cotti, a questo punto lasciar raffreddare.

Quando freddi adagiare gli spinaci nel Bimby : 10 secondi velocità 5. Recuperare con la spatola.

Aggiungere ora: uova, latte (o acqua), sale e farina. Tritare per 30 secondi velocità 5.

Facciamo bollire dell’acqua in una pentola capiente, e in una pentola salta pasta facciamo rosolare la pancetta con un filo d’olio evo e una noce di burro. Una volta che la pancetta sarà imbiondita spegnere il fuoco.

Ora adagiando l’apposito strumento per gli spatzle sulla pentola dell’acqua in ebollizione, saliamo l’acqua, prendiamo un poco di impasto alla volta e con l apposito strumento andiamo a formare i nostri gnocchetti.

Con una schiumarola andiamo a recuperare i nostri gnocchetti cotti che verranno, dopo pochi secondi, a galla. Adagiarli nella pentola salta-pasta con la pancetta.Ora proseguire con un altra porzione di impasto a formare i nostri gnocchetti, scolandoli quando cotti, fino al termine dell’impasto stesso. Quando avremo terminato l’impasto e i nostri gnocchetti saranno tutti nella pentola salta pasta, condirli ancora con una nocetta di burro e servirli ben caldi.

 

Veloci, genuini e con gli spinaci freschi è tutta un altra storia..

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Muffin veloci al cacao Successivo Tortino al cioccolato con cuore morbido (anche bimby)

Lascia un commento