Risotto mele & speck

Oggi l’idea per cena ve la suggerisco io..

Questo risotto è davvero particolare. Il risotto mele e speck vi farà fare un super figurone in caso di ospiti e farà impazzire grandi e piccini. Il connubio mele e speck è davvero particolare.

Un risotto agrodolce, ma super sfizioso. Non difficile da fare e per nulla scontato..

Ecco a voi la mia versione:

Ingredienti (per 4 persone):

  • 350 g di riso Carnaroli
  • 2 mele Golden
  • 110 g di Speck
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 200 ml di vino bianco
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di Parmigiano reggiano
  • olio extra vergine di oliva qb

Per prima cosa prepariamo il nostro brodo vegetale. Facciamo bollire un pentolino contenente 500 ml di acqua, aggiungiamo brodo vegetale granulare e teniamo a fuoco dolce in modo che non si freddi.

Mondare e curare le mele tagliandole a tocchetti. In una casseruola adagiare i cubetti di mela con un filo d’olio, far rosolare a fuoco dolce per qualche minuto, in seguito sfumare con mezzo bicchiere (100 ml) di vino bianco. Far evaporare i fumi e in seguito, anche se tutto il liquido non sarà assorbito, spegnere il fuoco e tenere da parte.

Tagliare a tocchetti (più o meno tutti della stessa dimensione) lo speck ,eliminando la cotenna, e tenere da parte.

Ora in una casseruola dai bordi alti, far rosolare la cipolla tritata finemente con un filo di olio extra vergine d’oliva e metà dose di burro, fino a farla imbiondire. Ora adagiare il riso e farlo tostare per bene. Sfumare con il vino rimanente e aspettate che l’alcol sia completamente evaporato. Ora iniziate a bagnare il riso con il brodo caldo, continuando a farlo solo al bisogno. Quando mancano 5 minuti alla completa cottura del riso, aggiungere al riso le mele con tutta la loro “acqua” precedentemente preparate e i cubetti di speck. Mescolare per bene e terminate la cottura del riso.

Una volta che la cottura del riso è raggiunta togliere dal fuoco, e con la quantità di burro rimanente e il parmigiano grattugiato, mantecare per bene.

Servire immediatamente ben caldo, un po’ all’onda o come più vi aggrada.

Semplice, ma sempre goloso e davvero particolare. Il dolce della mela che incontra la sapidità dello speck è qualcosa di particolare.

Alla prossima ricetta,

Evelyn.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Ciambelle donuts al forno Successivo Budino cacao & vaniglia

Lascia un commento