Crea sito

Pasta fresca con farina di barbabietola

Pasta fresca con farina di barbabietola
Preparare la pasta fresca in casa e’ un piacere che ogni tanto mi passo. Lavorarla a mano comporta un certo lasso di tempo, quindi preferisco fare il tutto con l’aiuto di robot e macchine da cucina, che diminuiscono i minuti di preparazione e raddoppiano il piacere di farlo.
In questa ricetta ho usato la farina di barbabietola “Barbabongio” Bongiovanni, con aggiunta di poca farina di tipo tradizionale 00 e grano tenero. Ho messo le farine setacciate e gli altri pochi ingredienti nel boccale del robot da cucina Monsieur Cusine (tipo Bimby per intenderci) e poi lo tirata con la macchina sfogliatrice per la pasta edi un paio di ore il tutto e’ stato fatto.

Pasta fresca con farina di  barbabietola
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina di barbabietola Bongiovanni
  • 100 gfarina 00
  • 50 gfarina di semola di grano duro
  • 1 cucchiainosale fino
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 175 mlacqua

Strumenti

  • Robot da cucina Monsieur Cuisine
  • Sfogliatrice per pasta fresca
  • Spianatoia

Preparazione Pasta fresca con farina di barbabietola

Preparare la pasta fresca con il robot da cucina Monsieur cuisine e’ molto facile e, ovviamente, accorcia molto il tempo per la sua preparazione. Oggi per farla ho usato una farina speciale che e’ la farina di barbabietola “Barbabongio” Bongiovanni. Si puo’ anche lavorare a mano, prima in una ciotola e poi sulla spianatoia. Stesso discorso pure se si ha o meno la macchina sfogliatrice per la pasta, in mancanza, useremo il matterello.
  1. Pasta fresca con farina di  barbabietola

    Versare nel boccale del robot la farina di barbabietola, la farina 00 e la farina di semola di grano duro con il cucchiaino di sale fino. Aggiungere l’olio e l’acqua e lavorare il tutto, col misurino inserito, col tasto impastare per 2 minuti.

  2. Pasta fresca con farina di  barbabietola

    Mettere sulla spianatoia infarinata l’impasto grumoso ottenuto e lavorarlo con le mani, fino ad ottenere un composto sodo e liscio.

    Avvolgere la palla di pasta in pellicola trasparente e farla riposare per almeno 1 h.

  3. Pasta fresca con farina di  barbabietola

    Passato il tempo di riposo, stendere la pasta col mattarello o, come ho fatto io, con la macchina sfogliatrice. In questo caso dividere il composto a filoncini uniformi e passarli uno per volta nella macchina fino ad ottenere la forma e lo spessore desiderato.

    Consiglio di passare i filoncini di pasta nella macchina prima 5/6 volte in posizione 7 e successivamente stringere a 5 e ripassare le sfoglie 1 o 2 volte ancora a secondo dello spessore desiderato.

  4. Una volta deciso il formato della pasta (lasagne, tagliatelle, fettuccine, pasta ripiena, ecc. ) tagliare e lasciare riposare per 1 altra ora , su un vassoio o un telo infarinato, prima di cuocerla.

    Il tempo di cottura puo’ variare a seconda del formato dato alla pasta, dai 2 ai 5 minuti circa . Io per esempio ho preparato dei ravioloni a forma di cuore per il pranzo di S. Valentino cotti in 5 minuti.

Potrete trovare questa ed altre  ricette  di pasta fresca anche sulla mia pagina facebook Angie in cucina , e  su  Pinterest .

Inoltre potrete trovare le mie ricette e quelle di altre amiche blogger, visitando i miei gruppi di cucina su fb Amici che seguono Angie in cucina https://www.facebook.com/groups/2136227159987760/e Amiche perricette light e dukan https://www.facebook.com/groups/1521269488179131/ .

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da angieincucina

Sono una moglie e mamma che ha avuto la passione della cucina si da ragazzina qui mi diletto a farvi conoscere quello che mi piace preparare e gustare! Ricette semplici e per lo piu' tradizionali. Non mi reputo esperta cuoca ma mi piace condividere cio' che so fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.