TARALLINI PUGLIESI

Conosciuti in tutto il mondo, i taralli pugliesi buoni in ogni momento della giornata, come snack o aperitivo. I tarallini sono anelli di pasta non lievitata, cotti in forno. Immancabili sulle tavole pugliesi i taralli pugliesi o scaldatelli pugliesi ottimi anche accompagnati magari da un bicchiere di vino rosso o uno snack …
I taralli pugliesi sono un prodotto poverissimo preparati con vino, farina, sale e olio. Sono  friabili, croccanti e gustosissimi, si narra, nascano intorno al 1400, creasto da poveri  contadini che offrivano taralli e vino agli ospiti come segno di amicizia. Di seguito la ricetta base da arricchire, ad esempio, con semi di finocchio, sesamo, cereali, cicorie, grano arso.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 170 mlVino bianco
  • 130 mlOlio di oliva
  • 10 gSale
  • q.b.Semi di finocchio

taralli alla cipolla

  • 100 gCipolla (appassita con olio )

taralli alla pizzaiola

  • 2 cucchiaiPomodoro (concentrato)
  • q.b.Origano

taralli alle rape

  • 100 gRape (stufate con olio e aglio)

Preparazione dell’impasto:

Versa la farina e il sale in una ciotola;
Aggiungi l’olio, lavorala fino a completo assorbimento dell’olio. L’impasto risulterà formato da tante micro palline;
Aggiungi il vino, i semi di finocchi, lavoralo fino a quando l’impasto non risulti compatto e soffice e lascialo riposare per una mezzora;
Inizia a rollare l’impasto sino a creare dei cilindri di impasto che chiuderai congiungendo le estremità;
I tarallini così preparati vanno sbollentati sino a quando non salgono a galla
Scolali e adagiali su un panno per eliminare l’acqua in eccesso;
Adagiali sulla teglia con carta forno e infornali a 200 gradi per 15-20 minuti circa in forno ventilato;
  1. preparate l’impasto

  2. formate i taralli

  3. portate l’aqua a bollore, e immergeteli…

  4. quando salgono su, sono buoni e con l’aiuto di una schiumarola, tirateli fuori…

  5. infornate a 200° per 15/20 minuti

  6. il risultato finale

È consigliabile conservare i taralli in un contenitore di vetro o in una scatola di latta, vanno benissimo i sacchetti per alimenti ermetici !!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le ricette di angelasurano80

Torte, pasticcini, biscotti, creme, piatti di pasta tradizionali e moderni.Se avete voglia di qualcosa di dolce, una mamma con forno sempre acceso vi suggerirà cosa cucinare. Qui i piatti vengono raccontati e fotografati con calore ed energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.