Succo di pesca fatto in casa

IMG 5070 720x941 Succo di pesca fatto in casa
Succo di pesca fatto in casa, facile da preparare e sopratutto genuino un succo di pesca con vera frutta fresca al cento per cento. L’estate, i suoi profumi, i suoi colori mi riportano indietro nel tempo alla mia spensierata fanciullezza in cui oltre che a vivere e godere appieno del sole, del mare, del tempo senza tempo, i giochi fuori casa anche la fortuna di fare merende sane e deliziose. Eh si, oltre che essere nata e cresciuta nella terra dei pomodori, ho mangiato cibi davvero genuini, freschi e di stagione tra cui la frutta; che bello poter cogliere direttamente dagli alberi e assaporare ciliegie, albicocche, fichi, pere, mele annurche, insomma avevo la frutta a disposizione e non ho mai più ritrovato i sapori e i gusti di allora. E poi c’erano anche loro le pesche, le mangiavo in tutti i modi quindi arrivava il momento magnifico di preparare i succhi, rivedo tutto me piccola con i miei fratelli, cugini, mamma, zie, nonne diventava quasi una gara al succo più buono poi c’era chi lo preferiva più denso chi più liquido. Sorrido a questi bellissimi ricordi avrei tanto voluto far vivere la mia stessa infanzia alle mie figlie, la libertà di essere bambini, la spensieratezza, i giochi quelli veri fatti all’aria aperta dove ti sbucciavi perennemente le ginocchia e tornavi a casa con gli abiti sporchi, sudata, con gli occhi che brillavano e sopratutto felice. Ecco cosa mi fa ricordare un succo alla pesca, e almeno questo cioè la genuità di un succo di pesca fatto in casa che voglio poter donare alle mie figlie; tramandare ricordi, ricette, far riconoscere e apprezzare un prodotto senza conservanti, additivi, con vera frutta fresca insomma la qualità che si ha preparando in questo caso il succo di pesca fatto in casa. Basta non mi dilungo più, ho i lucciconi con tutti questi ricordi meravigliosi, mi asciugo gli occhi e finisco di scrivere l’articolo; vi consiglio di regalare a chi amate tutto il vostro tempo non c’è regalo migliore per costruire i ricordi. Non vi resta che preparare il succo di pesca fatto in casa insieme ai vostri figli che siano grandi o piccoli, nipoti, amici, vi divertirete tantissimo e saranno piacevolmente sorpresi dal gusto di un semplice succo preparato in casa, ma vi conviene fare una grande scorta il prossimo inverno saranno gradita merenda pomeridiana, vi saluto dandovi appuntamento alla prossima ricetta.
Succo di pesca fatto in casa
Ingredienti:

1 kg di pesche mature
200 g di zucchero
300 ml di acqua in bottiglia
2 limoni
Preparazione:
In una pentola d’acciaio portate a ebollizione zucchero e acqua, nel frattempo lavate, pelate e tagliate a pezzetti le pesche. Unite allo sciroppo sul fuoco le pesche e fate cuocere per 10 minuti sempre mescolando, spegnete e aggiungete il succo dei limoni, mescolate e lasciate riposare cinque minuti. Versate il composto ottenuto in un frullatore, frullate fino a ottenere la classica polpa. Imbottigliate il succo di pesca e conservate una volta raffreddato in frigorifero per qualche giorno. Oppure sterilizzate, mettendo le bottiglie di succo ben tappate con qualche canovaccio tra di loro per tenerle separate in una pentola d’acqua, lasciando bollire per 45 minuti. Trascorso il tempo di ebollizione, spegnete e lasciate raffreddare le bottiglie con il succo di pesca fatto in casa nella pentola anche per tutta la notte. Il succo di pesca sterilizzato si conserva per un anno se tenuto in luogo asciutto e fresco, meglio se al buio.
Vi ricordo che trovate le mie ricette anche sulla rivista ORA vi aspetto in edicola.
IMG 4979 320x437 Succo di pesca fatto in casa

Pubblicato da Elisabetta La Cerra

Mi presento,ciao a tutti mi chiamo Elisabetta ho 50 anni,vivo in provincia di Bergamo con mio marito e due figlie,da sempre la mia grande passione é la “CUCINA” che ho sempre condiviso con amici e parenti,vi dò il benvenuto nel mio blog In cucina con le mie amiche per condividere ricette e consigli con chi come me ama spentolare dalla mattina alla sera di tutto e di più,vi aspetto.Non sono una chef,non ho fatto scuola,non ho tecnica,ma tanto amore che metto in ogni piatto pensando al piacere di chi lo gusterá.Mi trovate ogni mese in edicola anche sul mensile “Tutto cucina” con la rubrica “Stagioni e Tradizioni” e uno “Speciale” tutto mio e sulla mia pagina facebook che ha lo stesso nome del blog.