Crea sito

Crema al latte di soia alla vaniglia con frutti di bosco -Angy

crema-al-latte-di-soia-alla-vaniglia-con-frutti-di-bosco-angy

Oggi voglio deliziarvi con questa fantastica crema al latte di soia aromatizzata alla vaniglia e guarnita con frutti di bosco…

Buona merendina a tutti! Angy

Vediamo, passo passo, come si preparano

Ingredienti:

  • 400 ml di latte di soia aromatizzato alla vaniglia
  • 2 bustine di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di fecola
  • 2 cucchiai colmi di farina
  • Frutti di Bosco

Preparazione:

Far scaldare il latte con lo zucchero e aggiungere la fecola e la farina e mescolare, a fuoco basso,   con la frusta fino ad ottenere una crema fluida.

Una volta pronta versarla nelle coppette, far raffreddare a temperatura ambiente e guarnire con frutti di bosco.

Gustare ad occhi chiusiiii!!! Angy

Informazioni:

  • Tempo di preparazione: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 15 minuti

Vedi Anche

Zuppa Inglese
Tiramisù con frutti di bosco
Finta cheesecake in bicchiere

Approfondimenti

Il latte di soia è diverso dal latte animale, questo perché viene ricavato da una pianta, ovvero la soia.

Questo genere di bevanda contiene proteine vegetali, sostanze non dannose per l’organismo e che in parte possono andare a sostituire quelle animali.

Mentre nel latte comune (ossia quello di mucca) oltre a non essere digeribile come quello vegetale, sono presenti le proteine animali.

Quest’ultime non sono indicate per il nostro organismo quando assunte in grandi quantità. Il latte di soia rispetto a quello di mucca, contiene meno grassi e calorie. Inoltre presenta anche le fibre, sostanze che non si trovano nel latte tradizionale.

Il latte di soia non contiene al suo interno tracce di glutine, quindi è idoneo al consumo di coloro che soffrono di celiachia. Inoltre essendo povero di Kcal, non influisce negativamente in una dieta dimagrante se inserito regolarmente al suo interno.Il latte di soia è un ottimo alimento da inserire nel proprio regime alimentare.

Ovviamente non deve essere sostituito al classico latte (fatta eccezione per gli intolleranti o allergici al lattosio), ma ben si alternato.

In questo modo l’organismo assimilerà benefici da entrambi i prodotti. In pratica occorre l’equilibrio per stare bene, mai accedere ma neppure privarsi di una cosa.

Tutte le ricette dei membri di Amici in cucina catalogate per tipologia li trovate nel blog:

https://blog.giallozafferano.it/amicincucina/

Salva