Il mio Magico Lievito Madre

lievito madre[banner]Lievito madre

Ecco a voi il mio fantastico compagno di viaggio……..per meglio dire il mio insostituibile compagno di cucina:

lievito madre

Tra poco compirà 4 anni………….armatevi anche voi di pazienza e incominciate e vedrete che soddisfazioni:

1 operazione
250 gr di farina
1 dl acqua
1 cucchiaio di miele (che ha la funzione di starter)
Mescolate in una ciotola di vetro, coprite e lasciate fermentare per 24 ore (farà le bolle e non preoccupatevi dell’odore di acido)
2 operazione

250 gr di pasta
200 gr di farina
1,2 dl di acqua
Mescolate, togliete 250 gr di pasta e buttatela , il resto va nella ciotola a fermentare per altre 16 ore
3 operazione

250 gr di pasta
200 gr di farina
1,2 dl di acqua
Mescolate, togliete 250 gr di pasta e buttatela,  il resto va nella ciotola a fermentare per altre 12 ore
4 operazione
250 gr di pasta
200 gr di farina
1,2 dl di acqua
Mescolate, togliete 250 gr di pasta e buttatela , il resto va nella ciotola a fermentare per altre 8 ore
5 operazione
250 gr di pasta

200 gr di farina
1,2 dl di acqua
Mescolate, togliete 250 gr di pasta e buttatela , il resto va nella ciotola a fermentare per altre 6 ore.
A questo punto va conservata in una ciotola di vetro con coperchio in frigo. Per fare il pane (o qualsiasi altra ricetta) di solito uso 100 gr di lievito su 500 gr di farina.
La pasta madre (lievito madre) va rinfrescata almeno una volta prima di fare il pane e sempre almeno una volta alla settimana altrimenti muore o diventa acidissima.

Rinfreschi:
250 gr di pasta lievito madre
125 gr di acqua tiepida e filtrata
250 di farina

Mescolate, impastate velocemente.
Periodicamente rinfrescate aggiungendo un cucchiaino di miele in modo da dare vitalità al lievito.

Provate e fatemi sapere i vostri risultati………….Ciao

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.