Zuppa di Ceci – facile facile

Oggi vi lascio la mia zuppa di ceci – facile facile !

Si si, vi garantisco che vi leccherete i baffi…. e non avrete sensi di colpa dato che è una ricetta adatta anche a chi è a dieta, infatti è priva di grassi (escluso un filo di olio).

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    1 abbondante
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Ceci secchi 80 g
  • patata piccola 1
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Cipolla piccola 1
  • Peperoncino piccante
  • Fecola di patate 1 cucchiaio

Inoltre:

  • Crostini di pane (a piacere)

Preparazione

  1. Se si usano i ceci secchi bisogna ricordarsi il giorno prima di metterli in ammollo in acqua fredda per almeno 12 ore (ma anche di più non è sbagliato).

  2. – Risciacquare i ceci e metterli in una pentola con abbondante acqua fredda e portarli a cottura per circa 50/60 min. (controllare la cottura intorno ai 50 minuti).

    – Quando saranno cotti, scolarli e metterli da parte fino al momento di preparare la zuppa.

  3. – In una casseruola versare un filo di olio e soffriggere la cipolla a rondelle sottili insieme alla patata a cubetti.

    Aggiungere anche il peperoncino piccante in questa fase.

  4. – Quando i cubetti di patata saranno dorati aggiungere i ceci e un bicchiere di acqua, quindi chiudere col coperchio e lasciar cuocere per una decina di minuti.

  5. – Nel frattempo sciogliere un cucchiaio di fecola in un po’ di acqua calda che andrà aggiunta alla zuppa di ceci per creare quella sorta di cremina tanto golosa.

    Cuocere ancora per un minuto o due finchè il sughetto non si sarà ristretto creando appunto la crema legante.

  6. La zuppa di ceci – facile facile è pronta, accompagnarla con qualche crostino o come nel mio caso con un piccolo panino ai cereali e un buon bicchiere di vino rosso e fermo 🙂

light, primi

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Insalata di patate con salsa allo yogurt Successivo Succo di frutta nocepesca - bimby

Lasciami un commento :-)