Pane Fatto in Casa

Eccovi una ricetta semplice e veloce per fare il pane a casa. Se seguirete tutti i vari passaggio otterrete una pagnotta alveolata, croccante fuori e morbida dentro.
La cottura avviene in una padella di ghisa con coperchio per la prima parte, per creare un ambiente umido che faciliti la lievitazione, e poi senza coperchio per consentire alla crosta di colorarsi. Gli ultimi 5 min sono a spiffero per fare asciugare bene la vostra forma di pane.

La ricetta originaria e’ di Elisa dal blog Per Amore Cibo in Viaggio, io ho fatto delle piccole modifiche aumentando leggermente la quantità d’acqua e facendo maturare l’impasto in frigo per una notte.

For the ENGLISH recipe, click HERE!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 220 gfarina 0 e spelta ((80-20))
  • 150 gacqua
  • 5 gsale

per il poolish

  • 20 gfarina 0
  • 20 gacqua
  • 1 glievito di birra fresco

Preparazione

  1. Per Il poolish in una ciotolina mescolate bene 20 g d’acqua con il lievito di birra e 20 g di farina, lasciate riposare fino al riparo fino al raddoppio e presenterà delle bolle in superficie.

  2. Un’ora prima che il poolish sia pronto, procedete con l’autolisi di 220g di farina e 120g di acqua. Trascorso questo tempo aggiungente il poolish e 20g di acqua.

  3. Quando l’impasto inizia ad incordare, aggiungete il sale con la restante acqua e impostate ancora fino ad ottenere un impasto liscio, elastico e poco appiccicoso.

  4. Dopo circa 1h di riposo, realizzate alcuni giri di slap and fold. Non vi voglio dare un numero esatto, tutto dipende dalla maglia glutinica del vostro impasto. Ne potrebbe bastare uno, come ne potrebbero servire 4. Nel mio caso, ne ho fatti 2.

  5. Lasciate riposare fino al raddoppio coperto con pellicola in un’ambiente a temperatura stabile. Poi date la forma che preferite, riponetelo nel cestino ben infarinato con la chiusura rivolta verso l’alto e tenetelo a lievitare fino al raddoppio.

  6. A questo punto mettete il vostro cestino nel frigo per 12 ore.

  7. Il giorno dopo ribaltate il vostro pane (la chiusura andrà in basso) su una superficie infarinata, realizzate un taglio centralei e poi trasferitelo in pentola per la cottura e chiudete con il coperchio.

  8. Cuocete a 230° in forno statico già caldo per i primi 20 minuti, poi togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 20 minuti a 200°. Infine abbassate a 180° per 10 min con gli ultimi 5 min a spiffero. 

  9. Sfornate e fate raffreddare completamente prima di tagliare.

Se realizzi questa ricetta taggami su Instagram @the_fit_mediterranean_it

/ 5
Grazie per aver votato!
Please follow and like us:
error180
fb-share-icon320
Precedente Ricotta alla Zucca con Uova in Camicia Successivo Torta alla Zucca Senza Zucchero e Senza Lattosio

Lascia un commento