Crea sito

Zucchine siciliane in umido – Ricetta vegetariana

by

Buongiorno! oggi vi propongo un piatto di verdura rinfrescante e salutare: le zucchine siciliane in umido. Le zucchine siciliane (sono queste qui ) sono lunghe e verde chiaro, adattissime a vellutate oppure in umido. Vi spiego la ricetta.

zucchine siciliane in umido

INGREDIENTI (per 3 persone):

  • 2 zucchine siciliane grandi
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • un peperoncino essiccato
  • due cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo
  • 200 gr di polpa di pomodoro

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, raschiamo la superficie delle zucchine, per togliere la peluria e parte della buccia dura. Sciacquiamole molto bene sotto l’acqua corrente e, con una mandolina, tagliamole a fettine sottili. In una larga padella, facciamo scaldare l’olio con il prezzemolo tritato, il peperoncino e lo spicchio d’aglio sbucciato. Appena sfrigolerà, aggiungiamo la polpa di pomodoro, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere qualche minuto. Aggiungiamo le zucchine, mescoliamo e lasciamo cuocere 20 minuti, girando di tanto in tanto. Se il sughetto dovesse asciugarsi troppo, aggiungiamo un goccio di acqua salata. Lasciamo cuocere finchè le zucchine non saranno tenere. Servire calde oppure a temperatura ambiente.

4 Comments on Zucchine siciliane in umido – Ricetta vegetariana

  1. andreadz
    8 Settembre 2013 at 10:29 (6 anni ago)

    Ahhhhhh piatto buono, io avere fame, me lo mangio 😛

    Rispondi
    • Sabrina
      8 Settembre 2013 at 10:31 (6 anni ago)

      Semplicissimo ma ottimo per fare la scarpetta col pane!! 😀 grazie Andrea!

      Rispondi
  2. vickyart
    8 Settembre 2013 at 22:19 (6 anni ago)

    Ottimo modo di preparare le zucchine! Semplici e gustose!:

    Rispondi
    • Sabrina
      10 Settembre 2013 at 09:22 (6 anni ago)

      grazie Vicky! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.