Come pulire i funghi champignon

Come pulire i Funghi Champignon è una domanda che spesso ci chiediamo quando si vuole realizzare una ricette a base di Funghi, da un semplice contorno ad un piatto più elaborato. I Funghi Champignon sono una varietà molto comune, trovabili tutto l’ anno; quando vengono acquistati però sono molto sporchi e pieni di terriccio, tra gli errori più comuni che si commettono per pulire gli champignon, è quello di lavarli sotto l’acqua corrente. Niente di più sbagliato. I funghi, proprio come spugne, tendono ad assorbire subito tanta acqua, che compromette la buona riuscita di qualunque ricetta. Per Pulire i Funghi Champignon bastano pochi semplici passaggi e in breve tempo, avrete funghi perfettamente puliti, pronti per essere cucinati nelle pietanze più varie. Di seguito tutti i consigli passo passo e video ricetta su come pulire i Funghi!

  • Preparazione: Dipende dalla quantità di funghi Minuti
  • Cottura: Dipende dalla quantità Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Preparazione

  1. Tutti i tipi di funghi, compresi i funghi champignon, vengono puliti grossolanamente nel momento della raccolta. Appena raccolti i funghi champignon vengono privati della terra in eccesso e di altre impurità presenti. In questo modo i funghi arriveranno sani nelle nostre cucine, pronti per un’ulteriore pulizia e per la preparazione.

    Esiste un piccolo trucco per evitare che i funghi champignon perdano il loro sapore delicato: con un coltello affilato rimuoviamo la pelle che riveste i cappelli dei funghi champignon poi tagliamo la parte finale del gambo, quella a contatto con la terra. Ora con un canovaccio pulito bagnato e strizzato molto bene, strofiniamo tutta la superficie del fungo sopratutto il gambo . Fatto ciò possiamo tagliare e cucinare i funghi champignon.

    Potete seguire tutte le mie ricette anche su Facebook la mia Pagina È pronto con Elisa e cliccando mi piace verrete aggiornati sempre!

Note

4,3 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Frittelle di zucchine e menta Successivo Marmellata di ciliegie| ricetta veloce

Lascia un commento