RISOTTO CON GLI SPINACI

la cucina di piero

RISOTTO CON GLI SPINACI

Ricetta di Piero Benigni

Il risotto con gli spinaci appartiene alla tradizione popolare toscana: è molto semplice, ma al tempo stesso di grande bontà e delicatezza, facile da fare ed economico. Provatelo!

Chi volesse approfondire la conoscenza della Cucina Toscana, può consultare

Wikipedia Cucina toscana

Regione toscana alimentazione

Risotto con gli spinaci: aggiunta finale di parmigiano e burro
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • riso Carnaroli 320 g
  • spinaci già cotti 140 g
  • aglio 2 spicchi
  • burro 30 g
  • parmigiano 30 g
  • brodo vegetale 1,5 l

Preparazione

  1. Risotto con gli spinaci: gli ingredienti
  2. Risotto con gli spinaci: si scaldano bene gli spinaci
  3. Risotto con gli spinaci: aggiunta finale di parmigiano e burro

RISOTTO CON GLI SPINACI

RICETTA DI PIERO BENIGNI

CONSIDERAZIONI INIZIALI

Questo risotto, per la sua straordinaria bontà,  è adatto anche a occasioni importanti.

Chi non è tanto sicuro nella preparazione di un risotto in genere, puòi guardare il mio articolo come si fa il risotto

E’ bene avere sott’occhio un contaminuti o comunque un orologio.

Il punto di cottura del riso si valuta masticando lentamente alcuni chicchi con gli incisivi, il che permette di valutarne l’anima, che deve essere presente e sensibile.

Gli ingredienti di questa ricetta sono per 4 persone, ma le foto  mostrano la preparazione per 2 personei.

PREPARAZIONE DEGLI INGREDIENTI

Preparate 1,5 l di brodo vegetale, anche con dadi o granulare, e controllate che sia perfettamente salato.

Mettetelo al fuoco, in modo di averlo a blando bollore quando aggiungerete il riso nel tegame. Così dovrà stare per tutta la durata della cottura.

Preparate il parmigiano grattato, il burro e e il riso.

Potrete preparare questo risotto con 175 g di spinaci freschi oppure con 150 g di quelli surgelati o ancora con 140 g di quelli già cotti e ben strizzati.

PREPARAZIONE E COTTURA DEL RISOTTO CON GLI SPINACI

Prendete 140 g di spinaci cotti ben strizzati e tritateli, poi metteteli nella casseruola dove avrete già fatto rosolare l’aglio con 4 cucchiai d’olio.

In alternativa, se usate spinaci crudi, prendetene 175 g, mondateli, lavateli, sgrondateli appena, fateli a strisce e metteteli a fuoco dolce nella casseruola con 4 cucchiai di olio di oliva e gli spicchi d’aglio senza camicia.

In tutti e due i casi, appena saranno appassiti aggiungete il riso, alzate la fiamma e fatelo tostare a fuoco vivace per 3 minuti, fino a quando non avrà preso un aspetto madreperlaceo e non comincerà ad attaccarsi al fondo.

Se invece avete degli spinaci surgelati, mettete a rosolare l’aglio con 4 cucchiai d’olio, poi appena prende colore buttate gli spinaci surgelati e bagnate con un goccetto di brodo caldo.

Appena saranno scongelati e avranno preso calore, buttate il riso e tostatelo come spiegato sopra.

COME SI TIRA IL RISOTTO CON GLI SPINACI

Non appena tostato il riso, cioè quando avrà aspetto madreperlaceo e si attaccherà al fondo, bagnate con un mestolo di brodo bollente e iniziate a tirare il risotto, rimestando quasi di continuo.

Proseguite aggiungendo un mestolo di brodo alla volta e soltanto quando quello già versato sarà stato completamente assorbito.

Regolate il fornello in modo di avere un dolce bollore, che non dovrà mai cadere. Lo stesso, come già detto, per il tegame del brodo.

In altre parole, dovrete versare del brodo a bollore nel tegame col riso, anch’esso a bollore.

Continuate così fino a quando il riso non sarà ancora alquanto al dente, poi assaggiate e se necessario aggiustate di sale.

Quando sentirete che il riso ha l’anima al punto giusto, spengete il fuoco, aggiungete burro e parmigiano e mescolate bene per far sciogliere.

Coprite e fate mantecare tre minuti prima di servire con parmigiano e pepe a disposizione.

Buon appetito!

Precedente RISOTTO ALLA CAMPAGNOLA Successivo TORTA DI RISO ARETINA

Lascia un commento