Yorkshire pudding con mousse di tonno -antipasto di capodanno-

Ecco la mia personale ricetta degli yorkshire pudding con mousse di tonno, perfetti da servire come antipasto al cenone di capodanno.

Come dice la parola Yorkshire, queste specie di frittelle ( anche se non vengono fritte!) sono tipiche inglesi. Sfortunatamente non sono mai stata nelle fredde terre della regina Elisabetta, quindi non ho mai avuto l’occasione di assaggiare gli yorshire pudding originali. La prima volta che li vidi fu nel programma “Cucine da incubo” con Gordon Ramsey (che grande! Lo adoro anche se dice troppe parolacce!) e subito non capii di cosa si trattasse. Mi misi subito alla ricerca di notizie di questo tipico piatto inglese e rimasi piacevolmete colpita dalla semplicità degli ingredienti e dalla lavorazione.

I veri yorkshire pudding si servono con con il sugo di cottura del roastbeef, addirittura una volta venivano cotti sotto la carne messa al giroarrosto, per fa si che il grasso che colava dalla carne finisse ad insaporili, io astuta come una faina, ho pensato che invece potevano essere carini  da servire come antipasto con su una mousse di tonno. Sono buonissimi!

per 12 yorkshire pudding:

  • 75gr di farina manitoba
  • 1uovo
  • 125gr di latte

per la mousse di tonno:

  • 50gr di tonno in scatola
  • 250gr di ricotta fresca
  • sale
  • prezzemolo

Iniziare prendendo uno stampo per muffin e ungere bene ogni cavità con dell’olio, infornare a 200° in modo che quando si va a versare la pastella l’olio è ben caldo altrimenti gli yorkshire pudding non si gonfiano.

In una ciotola mescolare l’uovo con il latte e la farina fino ad ottenere una pastella molto liquida.

Versare 2 cucchiai di composto in ogni cavità dello stampo per muffin ed infornare subito.

Mentre si cuociono gli yorkshire pudding preparare la mousse di tonno: sgocciolare il tonno dal suo olio e mescolarlo alla ricotta. Si deve ottenere un composto bello liscio. Aggiungere il sale ed il prezzemolo.

Quando gli yorshire pudding diventano dorati, togliere la teglia dal forno, lasciare freddare  qualche minuto e prelevarli dalle cavità, quindi versare la mousse di tonno in una sacca da pasticcere e decorali a piacere.

Astuzia: quando si farà scaldare lo stampo nel forno, purtroppo l’odore dell’olio appesterà casa, per eliminare questo inconveniente mettete sul fuoco un pentolino con alcuni chiodi di garofano e lasciate bollire. Il profumo dei chiodi di garofano ( che sa di fiore di garofano!) coprirà ogni  odore generato in cucina.

yorkshire pudding con mousse di tonno

 

yorkshire pudding con mousse di tonno

Con questa ricetta partecipo al contest “English recipe” del blog Il ricettario di cinzia

download-001[4]

Salter Italy

 

Related posts:

4 commenti su “Yorkshire pudding con mousse di tonno -antipasto di capodanno-

  1. Ma brava faina eheheh, che divertente il tuo post, questa ricetta è bella e originale, grazie di averla inserita nel contest!
    Se ti viene in mente qualche altra ricettina un po’ british ti aspetto c’è ancora un po’ di tempo.
    Un abbraccio
    Cinzia

Lascia un commento

*