Pollo tandoori, ricetta facile indiana

Che ve lo dico a fare che sono perdutamente innamorata dell’India (qui foto e racconti dei miei viaggi)? Dopo qualche mese trascorso lì non riesco più a togliermela dalla testa. Mi sono rimasti tanti cari amici incontrati lì e con loro lo scambio di emozioni e chiacchiere è quotidiano. In particolare Ramdev e la sua famiglia, conosciuti in un treno impolveratissimo in mezzo al deserto e con i quali è stato affetto a prima vista. Mi hanno offerto il loro cibo, abbiamo condiviso ore di risate, aneddoti, spiegazioni… e da quel giorno anche le ricette sono diventate motivo di scambio. Il pollo tandoori per me è di una bontà assoluta… naturalmente cotto nel forno di argilla Tandoor e con tutti gli ingredienti originali è davvero irresistibile, ma credetemi che anche con questa ricetta otterrete dei risultati che vi entusiasmeranno. Ideale anche per quando avete ospiti, farete un figurone con poca fatica e con un costo decisamente modico, vi consiglio di accompagnare questo golosissimo pollo tandoori con del riso basmati, io non potrei mai rinunciare al pane naan cotto in padella (qui la ricetta), facile e veloce ma super goloso! Potete preparare il vostro pollo tandoori al forno, tagliato a pezzi oppure sulla griglia (qui a Londra ne sono sprovvista… ma non demordo e prima o poi avrò anche qui il bbq!!!) anche in spiedini, in ogni caso il risultato sarà sempre eccellente. Ma ora veniamo alla ricetta messa a punto da un mix di suggerimenti e consigli di amici indiani, inglesi e da san Google che sopporta ancora le mie ricerche culinarie di mille tipi.

Pollo tandoori

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • cosce e fusi di pollo 1 kg
  • yogurt naturale (o di yogurt greco) 170 g
  • aglio 3 spicchi
  • pezzetto di zenzero fresco 1
  • tandoori masala (miscela di spezie da me acquistata in India ma facilmente reperibile in tutti i negozi etnici o negli ipermercati più forniti) 3 cucchiaini
  • coriandolo (facoltativo) q.b.
  • lime (o 1 limone piccolo non trattato) 1
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Pollo tandoori

    Per preparare il vostro saporitissimo pollo tandoori, innanzitutto togliete la pelle al pollo e, con un coltellino ben affilato, incidete abbastanza profondamente la polpa in modo tale che la marinata raggiunga anche la parte più interna.

    Spremete il lime sul pollo, salate e riponete il tutto in una terrina in frigorifero, coperta di pellicola da cucina, per circa 30-40 minuti.

    Nel frattempo, mescolate in una ciotola lo yogurt con il tandoori masala, lo zenzero grattugiato o sminuzzato finemente e l’aglio a fettine sottili.

    Mescolate il pollo con la miscela a base di yogurt e spezie e lasciate marinare per almeno una notte in frigorifero, coprendo la ciotola con pellicola da cucina.

    Trascorso il tempo suddetto, sgocciolate il pollo dalla marinata e disponete i pezzi su una teglia da forno unta o rivestita da carta da forno oppure sulla grata del forno stesso con una teglia sotto in modo da raccogliere il sugo che ne uscirà.

    Cuocete il vostro pollo tandoori in forno preriscaldato a 220° per 35-40 minuti circa, verificando la cottura alla fine infilzando uno stuzzicadenti nella polpa del pollo: il liquido deve uscire trasparente, se leggermente rosa proseguite la cottura ancora 5 minuti.

    Se vi piace, cospargete sul pollo tandoori il coriandolo tritato e servite ben caldo.

  2. Pollo tandoori

Note

Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Precedente Mousse di prosciutto cotto, ricetta facile senza cottura Successivo Dolce cioccolato e succo di frutta, senza uova latte e burro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.