Polpettone ripieno di carciofi, mozzarella e pancetta. Ricetta.

Mi piacciono molto i polpettoni, soprattutto perchè posso sbizzarrirmi con la fantasia e riempirli di tutto ciò che trovo nel frigo e che spesso mi avanza. Questo Polpettone ripieno di carciofi, mozzarella e pancetta è uno dei miei preferiti. E’ semplice e gustoso e ha i carciofi che adoro e che preparo in mille maniere. Se lavorate e volete ottimizzare i tempi potete fare come me; di solito cucino i carciofi la sera prima e poi a pranzo preparo tutto il resto e non mi rimane che infornare e poi ovviamente leccarmi i baffi! Allora provate il Polpettone ripieno di carciofi, mozzarella e pancetta. Ricetta. L’ideale è accompagnarlo con queste deliziose   PATATE ALLA PAPRICA.Polpettone-di-carciofi (5)bis

Polpettone ripieno di carciofi, mozzarella e pancetta. Ricetta.

INGREDIENTI: ( per un polpettone abbastanza grande )

  • 125 g di carne di tacchino
  • 125 g di carne di vitello ( io ho usato 250 g circa di macinato di manzo )
  • 125 g di mortadella
  • 125 g di salsiccia
  • 80 g di parmigiano
  • 60 g di mollica di pane ammollata in poco latte
  • prezzemolo
  • 1 uovo
  • sale, pepe, noce moscata
  • pangrattato se occorre
  • 4 o 5 carciofi
  • pancetta
  • 1 o 2 mozzarelle

ESECUZIONE:

Per prima cosa prepariamo i carciofi. Li laviamo bene, li priviamo delle foglie esterne più dure, li dividiamo a metà e togliamo l’eventuale barbina. Li tagliamo a fette sottili e li cuociamo in padella con olio, aglio intero e prezzemolo. Mettiamo un bel bicchiere di acqua calda, copriamo con il coperchio lasciandolo un po’ aperto e cuociamo per circa 30-40 minuti, fino a quando i carciofi saranno teneri e morbidi.

Mettiamo in una terrina  la carne macinata ( il tacchino e la vitella potete farvele tritatre dal macellaio, io stavolta ho preso il macinato già pronto ) assieme alla mortadella che dobbiamo tritare insieme al pane ammorbidito e ben strizzato. Aggiungiamo la salsiccia, il prezzemolo, l’uovo, il parmigiano, il sale e la noce moscata. Se occorre usiamo un po’ di pangrattato. Polpettone-di-carciofi (1)

Mischiamo bene il tutto e distribuiamo il composto su un foglio di carta da forno abbastanza grande. Copriamolo con della pellicola trasparente e, aiutandoci con un mattarello, iniziamo a stendere la carne per dargli la forma di un rettangolo. A questo punto prendiamo i carciofi ormai tiepidi, adagiamoli sopra e poi aggiungiamo la mozzerella tagliata a fettine e fatta asciugare bene su carta assorbente.Polpettone-di-carciofi (2)

Con l’aiuto della carta forno arrotoliamo la carne e formiamo un cilindro, controlliamo i lati e chiudiamoli bene in modo che il ripieno non esca. Se volete rendere questa ricetta più invitante coprite il polpettone con delle fette di pancetta; vedrete che in cottura questa si scioglierà un pochino e rilascerà un sughetto squisito .Polpettone-di-carciofi (3)

Avvolgiamo ora il polpettone nella carta forno e sigilliamo il più possibile in alto e rigiriamo i lati verso il basso, in modo che stiamo sotto la carne.Polpettone-di-carciofi (4)

Inforniamo a 200 gradi per circa 40-45 minuti. Lasciamo che si raffreddi un pochino e poi serviamo il polpettone accompagnato da una bella insalata oppure, come ho fatto io, con delle GUSTOSE PATATE ALLA PAPRICA.

 

Precedente Chiacchiere, cenci, frappe friabili, ricetta di Carnevale Successivo Erbazzone, ricetta tipica.

10 commenti su “Polpettone ripieno di carciofi, mozzarella e pancetta. Ricetta.

  1. dolcidiziachicca il said:

    Ciao Laura ho visto il tuo gruppo, ma che bello !!!!!! Come faccio per poterci entrare ed eventualmente pubblicare ?
    Grazie mille
    Ciao cara un bacione

    • dolcidiziachicca il said:

      Io lo faccio sempre perché anche io adoro i polpettoni soprattutto se farciti. Questo è strepitoso, provalo e vedrai che sughetto delizioso che viene fuori.Grazie mille ciao ciao

  2. Anna Mazzera il said:

    Il ripieno è magnifico, lo farò domenica! Ma per quanto riguarda l’impasto di carne userò le mie dosi partenopee:un certo peso di carne, la metà di pane raffermo, bagnato ma ben stizzato,all’incirca 1 uovo per ogni etto di carne,parmigiano, sale e pepe.Il risultato è un polpettone sodo ma morbidissimo. Un must, a Napoli,nei pranzi napoletani. Si impana e si fa fritto o al forno con patatine. Bella l’idea dei carciofi! Come voi liguri, anche noi abbiamo un cucina ricca di vegetali!!!!!

    • dolcidiziachicca il said:

      Ciao Anna, il tuo polpettone deve essere fenomenale, al prossimo giro quasi quasi provo a farlo come lo fai te che mi ispira un sacco e mi piace imparare sempre cose nuove. Poi io adoro la cucina napoletana ricca e gustosa e seguirò i tuoi consigli. SE ti piacciono i carciofi secondo me ci stanno benissimo , un polpettone semplice ma pieno di tutto…..grazie mille cara ! Buone feste ….

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.