Torta agli amaretti

La Torta agli amaretti è un dolce semplice e veloce ideale per un dolcino post prandiale, soprattutto se invece di 1 tappino di liquore se ne mettono due: il dolce risulta più umido e aromatico; ma, mantenendolo più asciutto, è una valida alternativa anche per la colazione, assieme ad una buona tazza di tè fumante. E’ un dolce senza aggiunta di zucchero e praticamente senza glutine; infatti gli amaretti sono fondamentalmente meringhe alle mandorle…anche se consiglio, per i celiaci, di acquistare quelli con la “spiga barrata”, sicuramente gluten free. La ricetta me l’ha data mia cognata Rossana

fetta di torta agli amaretti

Ingredienti:

  • 250 gr di amaretti*
  • 200 gr di burro
  • 4 uova
  • 80 gr di fecola*
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci*
  • 1 tappino di liquore Mandorla Amara
  • qualche goccia di succo di limone

*verificare che siano autorizzati AIC

Procedimento col Bimby:

  • macinare gli amaretti 20 sec vel 9
  • aggiungere il burro a pezzetti e mescolare 12 sec vel 5
  • con lame in movimento a vel 3 inserire dal foro del coperchio i 4 tuorli, uno per volta mettendo gli albumi in una terrina a parte
  • aggiungere al composto di amaretti metà fecola, mescolando a vel 5 per 10 sec
  • diluire il composto con il liquore ed unire infine la rimanente fecola mescolando a vel 5 per latri 10 sec
  • spatolare ed eventualmente mescolare qualche altro secondo a vel 5 per amalgamare per bene
  • montare con le fruste elettriche gli albumi a cui si sarà aggiunta qualche goccia di limone; montare fino ad avere una nuvola bianca e compatta
  • spostare il composto di amaretti in una terrina ed inserirvi delicatamente, dal basso verso l’alto con una spatola, gli albumi montati, facendo attenzione a non smontarli

composto di amarettiAccendere il forno a 180°C e rivestire uno stampo a cerniera da 24-26 cm di diametro con carta fornocomposto di amaretti nello stampo da 20Versare il composto nello stampo e livellarlo con la spatola, sbattendo 2-3 volte lo stampo per appianare meglio (io ho rifinito con le mani bagnate)cottaCuocere per 30 minuti mantenendo il forno a 180°. Eventualmente verificare la cottura con uno stuzzicadenti.fettaSpolverizzare a piacimento con zucchero a velo (senza glutine)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Burritos Successivo Civette salate al grana

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.