Tiramisù alla fragola

Come dolce per la Pasqua/Pasquetta quest’anno ho fatto il Tiramisù alla fragola. E’ un dolce semplice, adattissimo ai bambini perché contiene solo fragole, latticini e biscotti. Io l’ho fatto in versione senza glutine e con  lo strato centrale con una farcitura alternativa al mascarpone (si vede dalla foto lo strato interno più chiaro)…ottimo…ma ipercalorico!

fetta di tiramisù alla fr4agola

Ingredienti:

  • 160-170 gr di savoiardi (senza glutine)
  • 1 kg di fragole
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 limone
  • 750 gr di mascarpone
  • 150 gr di panna da montare (la mia vegetale, già zuccherata)
  • zucchero a velo (se si usa la panna vaccina)
  • 3 tuorli
  • 150 gr di zucchero

Procedimento:

Tiramisù alle fragole

  1. lavare, mondare e tagliare a pezzetti le fragole; metterle in una terrina con 3 cucchiai di zucchero, il succo del limone e mezzo bicchiere d’acqua. Mescolare e lasciar macerare la frutta per almeno 1 ora
  2. intanto in una ciotola montare i tuorli con lo zucchero semolato, unire il mascarpone continuando a montare per ottenere una crema densa
  3. a parte montare la panna (aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero a velo se si utilizza la panna vaccina) e unirla al composto di mascarpone senza smontarla; riporre in frigo.
  4. Tagliare i biscotti a metà nel senso della lunghezza, dimezzando così lo spessore
  5. trascorso il tempo di macerazione, scolare le fragole separando il succo dai pezzetti; mettere il succo in un piatto fondo e tenere da parte i pezzetti
  6. immergere i savoiardi dimezzati nel succo di fragola e ricoprire il fondo di una terrina di vetro (la mia è 25×20 alta 10cm)
  7. macinare 3-4 cucchiai di fragole a pezzetti e versare la purea sui biscotti
  8. mettere ora uno strato di mascarpone (1/3 del totale)
  9. ripetere dallo strato dei biscotti (dal punto 6) e terminare con la rimanente crema di mascarpone.
  10. terminare con uno strato sottile di purea di fragola. Nota: se avanzano delle fragole, non preoccuparti…si possono mangiare così o con un ciuffo di panna sopra!
  11. coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo

Consiglio: meglio fare questo dolce per tempo, anche 2 giorni prima.

Variante della ricetta: si può stratificare diversamente il dolce mettendo nello strato centrale della crema di latte fatta con latte condensato e panna montata, riducendo però la dose di mascarpone a 500 gr che servirà per fare i 2 strati esterni. Volendo si può sostituire completamente la crema di mascarpone con la crema di latte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Cipolline stufate Successivo Risotto verde

8 commenti su “Tiramisù alla fragola

  1. giunela il said:

    Goduriosissimo, ma ho sempre il “problema” della nuora che non può assolutamente assumere latte e qualunque suo derivato. Ci ha reso nonni da meno di un mese e non vorrei proprio procurarle problemi, anzi, vorrei viziarla oltre ogni limite ! Cosa potrei usare al posto del mascarpone ? Grazie.

    • Lucia il said:

      Intanto congratulazioni per il “passaggio di livello” e per la neomamma!!!! Diventare nonni deve essere un’esperienza favolosa. Fai bene a viziare tua nuora: è fortunata ad essere amata in questo modo. Riguardo al problema “mascarpone” se non può utilizzare latticini, nemmeno quelli delattosati, io dribblerei su quelli di soia (ho provato un formaggetto, tipo philadelphia, alla soia che non è malaccio) oppure puoi usare solo la panna vegetale (aggiungendo della vanillina, magari). Fammi sapere. Ciao

      • giunela il said:

        Grazie di tutto. Ti farò sapere, basta che siano cose che non interferiscono con l’allattamento, perchè il piccolo mostro è sempre pronto a mangiare e la lascia stremata. Taci che ha sua mamma che abita al piano superiore e la aiuta tantissimo !

  2. Lucia, è delizioso il tuo tiramisù alle fragole!! Ho proprio voglia di prepararlo per il pranzo di domani…le fragole ce l’ho, il mascarpone pure…non mi resta che mettermi all’opera!! Buona domenica e a presto, Mary

  3. katia il said:

    ciao,,,,,sono katia,non ho un blog personale,ma amo,anzi adoro cucinare specie le torte e amo consultare i blog accattivanti e realizzare creazioni che poi personalizzo .per es. nel tiramisù alle fragole io uso lo yogurt greco con un pò di panna montata e un paio di cucchiai di zucchero a velo.il sapore è fresco e goloso.Ruberò volentieri la tua idea della purea di fragole.a presto.

    • Lucia il said:

      Grazie per avermi inclusa fra i blog accattivanti…è bello sapere che a qualcuno, oltre a me, facciano “comodo” in una qualche maniera le ricette che pubblico. L’idea dello yogurt con panna l’ho sperimentato anche io ma col pan di spagna….viene una crema fantastica! Ciao e grazie ancora

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.