Dolce freddo al cocco (formato finger food)

Il dolce freddo al cocco (formato finger food) è una ricetta fresca, estivissima che mi diede Angela, la mia rappresentante Bimby, qualche anno fa. Feci questo dolce subito e lo diedi ad Alessandro per condividerlo con i propri colleghi al lavoro. Io non lo avevo nemmeno assaggiato! Lui non se lo ricorda, i suoi colleghi invece si. Rispulciando tra le mie vecchie ricette, è rispuntata fuori la ricetta con una certa prepotenza..come per dire: è tempo di rifarmi!!! L’occasione buona mi si è presentata con degli ospiti romani. Tagliata a quadrotti, tirata fuori dal frigo una mezz’oretta prima di mangiarla, è ottima presentata come dolcino di fine pasto, ma con la sua compattezza risulta perfetta anche se la si deve servire a un buffet in piedi.

dolce freddo al cocco

Ingredienti:

  • 300 gr biscotti secchi
  • 250 gr di cocco disidratato
  • 100 gr di mandorle
  • 50 gr di amaretti
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 150 gr cioccolato fondente
  • 100 gr di latte

Procedimento:

dolce freddo al cocco finger food

  1. Impasto biscotti e coccoTritare le mandorle e poi i biscotti e gli amaretti V Turbo 5” aggiungere lo zucchero e miscelare bene tutti gli ingredienti secchi, compreso il cocco, sec. V Turbo.
  2. Aggiungere il burro fuso, nel microonde per 1 sec e il latte e mescolare 10sec V7. L’impasto ottenuto avrà una certa consistenza, non deve essere tenero.
  3. impasto al cocco stesoMettere il composto in uno stampo a cerniera rivestito di carta da forno e
  4. compattarlo premendolo bene. Metterlo in frigo perché si rassodi, per almeno 2 ore.
  5. strato di cioccolatoSciogliere il cioccolato fondente nel microonde per 1 min con un goccino di latte; spalmare il cioccolato sul composto, livellandolo bene. Rimettere in frigo.

Nota per chi non ha il Bimby: serve un tritatutto per macinare le mandorle; i biscotti e gli amaretti si polverizzano anche con il mattarello o una bottiglia. Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola ed impastare a mano fino ad ottenere un composto sodo.

 

Nota: Fatto il giorno prima migliora la consistenza. Tagliarlo a quadrettini

dolce freddo al cocco a fette

trancio di torta al cocco

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Panini integrali farciti (con lievito madre) Successivo Pizza sottile senza glutine con lievito madre

21 commenti su “Dolce freddo al cocco (formato finger food)

  1. Matteo il said:

    bellissima ricetta! complimenti! da provare i prossimi giorni…una domanda però..la teglia può essere rotonda?…di che diametro la consigli?

    • Lucia il said:

      La teglia la puoi usare anche tonda, ovviamente. Io uso quella rettangolare perché taglio il dolce a quadretti. Il diametro della teglia tonda può essere un 24-26 cm circa

        • Lucia il said:

          La teglia che uso è 30×25 cm. Per le dosi dipende quanto grandi o piccoli farai i quadretti; indicativamente ne vengono 24 pezzi medi, ma non ne darei più di 2 a testa! Ciao

    • Lucia il said:

      sono sufficienti dei secondi per macinare, tritare, ma pochi secondi anche quando impasti. Ho specificato meglio anche nella ricetta. Ciao ciao

  2. marianna il said:

    ciao bellissima ricetta …ma il cocco quando va aggiunto? nel procedimento nn lo trovo specificato? e la teglia quadrata di che dimensioni deve essere??? grazie x l’attenzione

    • Lucia il said:

      Il cocco va aggiunto assieme agli ingredienti secchi…ora l’ho specificato. La teglia che ho usato io e di circa 25×30 cm. Grazie a te, ciao

    • Lucia il said:

      Il cocco disidratato è quello che si trova nei sacchetti in tutti i supermercati, nel settore dolci o frutta secca; viene anche denominato farina di cocco anche se, a dire il vero, non è in polvere ma in scagliettine.

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.