Pesche dolci

Non c’è pasticceria che non esponga queste bontà. Attratta dalla perfezione di questi dolci, belli e ben modellati, ho deciso di sperimentare la ricetta e, con grande soddisfazione, devo ammettere che non sono venuti niente male .. 😛
La bagna delle pesche è con l’Alchermes che conferisce un bel colore rosato, simile a quello delle pesche vere, per il ripieno ho usato invece la nutella.
Nella sua semplicità, vi mostro la ricetta :

Pesche dolci ^__^

INGREDIENTI:

300 g di farina 00
200 g di zucchero
100 g di burro
100 ml di liquore alchermes
3 uova
2 cucchiai di latte
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito in polvere per dolci
Nutella q.b.

Procedimento per pesche dolci:

Mettete la farina in una boule; aggiungete lo zucchero, il lievito, la vanillina, il burro tagliato a tocchetti, infine unite le uova.
Lavorate il tutto con le mani; versate il latte e impastate il composto fino a quando risulterà omogeneo.
Realizzate con l’impasto delle palline dalle dimensioni di una noce, disponetele in una teglia rivestita con carta da forno, posizionandole ben distanziate tra di loro. Inserite la teglia in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti, al termine lasciate intiepidire i biscotti.
Con un coltellino appuntito sfaldate il centro sino a creare un piccolo incavo.
Spalmatevi all’interno un po’ di nutella, quindi chiudete con le altre metà, facendole ben combaciare.
Immergete le palline nel liquore alchermes, quindi passatele nello zucchero. Lasciatele risposare nel frigo per qualche ora (si formerà una crosta di zucchero).

Precedente Tortelli di Farina di castagne con ripieno di patate Successivo Minestra di Pasta e Vongole