Schiacciata alle pesche

La schiacciata alle pesche sciroppate è un dolcetto ideale per la colazione o la merenda, semplicissima e di facile realizzazione.

Golosa morbida e genuina, viene preparata con frutta sciroppata, per la precisione con le pesche, ma voi se preferite potete utilizzare anche delle albicocche o fette di ananas.

E’ un dolce sciuè sciuè da preparare in qualsiasi mese dell’anno, dai non perdetevi questa delizia, che sarà apprezzata davvero da tutti!!

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Schiacciata alle pesche

Schiacciata alle pesche
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 160 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 40 g Burro
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 450 g Pesche sciroppate
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)
  • 1/2 Limone

Preparazione

  1. In una ciotola capiente lavorate il burro a crema deve diventare morbidissimo, dopodiché aggiungete lo zucchero.

    Ora unite le uova, una per volta per farle amalgamare bene, aggiungete la scorza grattugiata di mezzo limone.

    Versate 2 cucchiai del succo delle pesche sciroppate e in fine unite le farine setacciate, quindi mescolate dall’alto verso il basso.

    A questo punto versate il composto in una teglia imburrata ed infarinata rettangolare da cm 17×28 in alternativa una tortiera da cm 20/22.

    Stendete l’impasto con una spatola in maniera uniforme, poi distribuite le pesche sgocciolate dal loro sciroppo.

    Infornate la schiacciata con pesche a 190°C per 25 minuti, fate sempre la prova stecchino 😉 Perché ogni forno ha i suoi tempi e modi di cottura, quindi se lo stecchino sarà pulito e asciutto vuol dire che la torta è pronta.

    Fate intiepidire il vostro dolce e spolverizzate con abbondante zucchero a velo, se volte lucidare la frutta potete usare del miele.

    Leggi anche:

    Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> se vuoi tornare alla Home CLICCA QUI!

 
Precedente Patate in padella con peperoni all'origano Successivo Gnocchi con crema di melanzane

Lascia un commento

*