Gamberoni con panure di pistacchi e paprika

I Gamberoni con panure di pistacchi e paprika è una ricetta sfiziosa e raffinata, se vi dico che è velocissima da fare ci credete?

Secondo piatto davvero semplice da fare e ma di gran’effetto! Ideale per stupire i vostri ospiti a tavola con poche mosse 😉

Si prepara una panatura saporita con pistacchi e pangrattato, che andrà a ricoprire il pesce per poi cuocerlo in forno per 15 minuti in modo da preservare il gusto del pesce e mantenere morbida la carne.

Iscriviti al mio canale Youtube CuciniAmo con Chicca per non perderti le VIDEO RICETTE!

Gamberoni con panure di pistacchi e paprika

Gamberoni con panure di pistacchi e paprika
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 8 Gamberoni
  • 80 g Granella di pistacchi
  • 50 g Pangrattato
  • 1 cucchiaino Paprika (io dolce)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • olio extravergine di oliva

Ingredienti per l’insalata

  • 50 g Rucola
  • 10 Pomodorini
  • 15 g Pinoli
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Iniziate dalla pulizia del pesce, prendete i gamberoni togliete il carapace, lasciando la testa e la codina, poi flettete la testa e con un stecchino rimuovete il filetto nero, dopodiché lavateli sotto l’acqua corrente.

    Ora preparate la panure, mescolando pangrattato, paprika e granella di pistacchi, prendete i gamberoni e oliateli, poi passateli nella panatura.

    Condite con sale pepe e un filo di olio d’oliva, quindi infornate i vostri gamberoni a 200°C fino a doratura, circa 15 minuti e servite con un’insalata di rucola pomodorini e pinoli tostati.

    Questa ricetta la troverete anche sulla Rivista di Giallo Zafferano se non lo avete ancora fatto correte a comprarla o se preferite abbonati alla rivista!

    Per rimanere aggiornato sulle ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter e Pinterest ——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!

 
Precedente Insalata di farro con speck e primosale Successivo Schiacciata con pesto e stracchino

Lascia un commento

*