Krapfen

Adoro i krapfen, farciti di golose marmellate, creme o nutella.
Per una merenda fuori programma ho deciso di prepararli seguendo la ricetta che tempo fa mi aveva dato una collega.
Sono semplicissimi da fare e super morbidi.

KrapfenIngredienti per circa 20 krapfen:
500 gr farina 00
70 gr di burro morbido
20 gr di lievito di birra
200 ml di latte parzialmente scremato
3 rossi d’uovo
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
buccia di un limone
zucchero a velo
olio di arachidi

Krapfen

Procedimento:

Sciogliete il lievito di birra nel latte a temperatura ambiente.
Sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero con l’aiuto di una forchetta.
Mettete la farina in una ciotola (o nella planetaria), unite la buccia grattugiata di un limone ed unite mano a mano il latte con il lievito sciolto.
Successivamente versate anche le uova sbattute con lo zucchero e continuante a lavorare bene, quindi unite il burro ammorbidito ed un pizzico di sale.
Lavorate bene il composto fino a quando otterrete un panetto omogeneo e non appiccicoso.
Lasciate lievitare coperto da un canovaccio per mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo, prendete il panetto, formate varie palline del peso di 50 gr l’una, e fate nuovamente lievitare per 2-3 ore coperte da pellicola.
Mettete in una pentola dai bordi alti abbondante olio di arachidi.
E friggete a fuoco moderato i krapfen pochi alla volta, rigirandoli affinchè si dorino da entrambi i lati.
Togliete con l’aiuto di una schiumarola i krapfen e farciteli subito con confetture alla frutta, nutella o crema.
Una volta freddi, spolverateli con lo zucchero a velo e servite.
Ovviamente potete tranquillamente congelarli ed all’occorrenza una passata veloce in microonde e sono buoni come appena fatti.

Krapfen

Precedente Zuppa d'orzo Successivo Frittata saporita vegetariana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.