Latte di mandorla …bibita dissetante

Dissetarsi con un buon latte di mandorla d’estate  è una tradizione meridionale che io amo tanto perché gustare  questa  bibita dolce ,nutriente ,  magari con una saporita brioche con il tuppo e’ così piacevole che solo assaggiandola si può capire !q

Il metodo di preparazione del latte di mandorla negli anni è cambiato molto, un tempo, infatti, si faceva con mandorle fresche spellate, tritate e strizzate con acqua per far uscire dalla mandorla il sapore, gli oli e ottenere il latte. Oggi si ricorre ai panetti pronti che  danno un buon  risultato  con un procedimento molto veloce 

Io vi propongo la ricetta che si faceva a casa mia quando ero piccola : una prelibatezza!

Latte di mandorla bibita dissetante

Latte di mandorla ..bibita dissetante

INGREDIENTI:

300g di mandorle spellate
1 litro acqua

PROCEDIMENTO:
Mettere le mandorle in acqua bollente, per un paio di minuti ,per poter eliminare facilmente la  pellicina
Asciugarle e tritarle aiutandovi con il robot.
Ponetele in un canovaccio molto sottile,legatelo e mettetelo in un contenitore con l’acqua.
Cominciate a strizzare e bagnate sempre con l’acqua per tante volte le mandorle finchè otterrete ”il latte”. Così le mandorle cederanno tutto il loro sapore e il loro profumo .o
Lasciare in frigo finchè diventa ben freddo e consumare in un paio di giorni agitando la bottiglia prima di consumare
E’ una bibita  sana, nutriente  ed energetica adatta anche ai bambini perché le mandorle sono ricche di vitamine .

La polpa avanzata noi bambini la mangiavamo con il cucchiaino !!! Troppo buona .

Naturalmente potete usare anche il frullatore per fare quest’operazione ma ci tenevo a farvi conoscere il metodo ” antico” .

Seguimi su Facebook  bloglacucinadelsole

Precedente Spaghetti con alici fresche e finocchietto Successivo Tonnarelli con pomodoro fresco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.