Fegato di maiale nella rete

Fegato di maiale nella rete Il fegato di maiale nella rete è una ricetta semplice che si usava molto nella tradizione contadina.Il fegato di maiale nella rete e’ una preparazione povera dal sapore deciso e particolare e per questo motivo è poco gradito sopratutto ai bambini. Il fegato è un cibo che si ama o si odia : io lo amo e mi piace mangiarlo anche semplicementa arrostito e condito con un filo di olio evo crudo.

INGREDIENTI 

Fegato di maiale g.400 ( circa 2 fette)
Rete di maiale g.200
Alloro
sale
olio evo
2 cipolle rosse di Tropea
1 bicchiere di vino rosso
un pò di aceto
peperoncino

PROCEDIMENTO 

Lavate la rete in acqua e aceto,scolatela e tagliatela in tanti quadrati quanti sono gli involtini da fare.
Tagliate il fegato a strisce e avvolgetele nella rete con una foglia d’alloro.
Affettate sottilmente le cipolle e mettetele in padella con acqua per farle appassire.
Quando l’acqua si sarà asciugata, aggiungete poco olio,il peperoncino e il fegato che dovrà rosolare a fuoco dolce.
Con il calore il grasso della rete si scioglierà e cederà il suo sapore al fegato.
Sfumate con un bicchiere di vino rosso, fatelo evaporare e portate a cottura.
Salate alla fine per evitare che il fegato diventi duro.
Servite gli involtini caldi con contorno di peperoni, cipolle e melanzane all’aceto,contorni che, ancora oggi , nei piccoli comuni calabresi si fanno in casa!

Precedente Profiteroles al cioccolato fondente Successivo Biscotti semplici da inzuppo tradizionali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.