Rosticceria Siciliana Senza Glutine


La Rosticceria Siciliana è uno degli impasti piu conosciuti al mondo. La Rosticceria Siciliana è un impasto favoloso, che si presta alla preparazione di diverse pietanze. La Rosticceria Siciliana infatti viene usata per preparare dalle classiche pizzette ai calzoni ripieni. La Rosticceria Siciliana viene usata anche per i dolci. Quest’ultima la proverò! Ho conosciuto la ricetta della Rosticceria Siciliana grazie alla mia amica blogger Simona del blog Mille1Ricette. Ho seguito la ricetta alla lettera, aumentando solo i liquidi perche come sapete le farine senza glutine hanno bisogno di piu idratazione. La Rosticceria Siciliana è veramente favolosa! Non smetterò mai di ringraziare Simona e Isa di Mille1Ricette! Ho provato con la rosticceria siciliana le pizzette i calzoni e i rustici con i wurstel! A casa la Rosticceria Siciliana è piaciuta a tutti anche i non celiaci! E’ un impasto Fantastico anche senza glutine! Ma passiamo alla ricetta della Rosticceria Siciliana. Vi lascio anche la ricetta originale se volete prepararle normalmente! Qui Trovate la Ricetta originale Rosticceria Siciliana 

Ingredienti:
500 gr di Farina Caputo Senza Glutine (potete usare anche Nutrifree pane o Farmo Fibrepan o mix b schar)
300-350 ml di latte tiepido ( in base alal farina usata potrebbe servire piu lattte partite da 300 ml)
5 gr di lievito di birra secco (se usate il lievito fresco la dose è di 16 max 17 gr)
50 gr di zucchero
7 gr di sale
50 gr di strutto morbido (potete sostituire lo strutto con il burro la margarina o l’olio)
Per Farcire:
passata di pomodoro mozzarella prosciutto wurstel ecc.
1 tuorlo e semi dis esamo per spennellare
Procedimento:
In una Ciotola mettete il latte tiepido e aggiungete lo zucchero, la farina, ed il lievito, impastare grossolanamente ed aggiungere lo strutto morbido  ed il sale. Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Partite con 300 ml di latte, e tenete il resto a portata da aggiungere se l’impasto dovesse risultare troppo duro. In base alle farine che usate potrebbe servirne di piu, ma partite da 300. Fate lievitare per 4 ore a temperatura ambiente. Poi dividete l’impasto in panetti da 80 g e creare delle palline, fat lievitare le palline 2 ore, (a me hanno lievitato nel giro di 1 ora). Ogni pallina sarà  un epzzo da rosticceria siciliana. Per le pizzette allargate la pallina premendo al centro in modo da formare bordi che conterranno il sugo di pomodoro. Per i Calzoni invece alalrgate la pallina e stendetela mettete all’interno quello che preferite prosciutto mozzarella o altro ap icere. Chiudete a mezzaluna e poi dategli una forma a cilindro. Per i Rustici con i wurstel invece allungate la pallina come per fare gli gnocchi e attorciglaitela intorno ad un wurstel. Mettete i pezzi da rosticceria su una teglia da carta forno. Fateli irposare ancora 20 minuti poi spennellateli con un tuorlo battuto e spolverizzate con i semi di sesamo infornate in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti al massimo. Ma controllate la cottura perche ogni forno è diverso. Vi assicuro che sono morbidissimi e buonissimi.

 

No votes yet.
Please wait...
Precedente Polpette Vegetariane al Forno (Ricetta Light) Successivo Panini per Hamburger senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.