Zucca e patate sabbiose

Contorno di Zucca e patate sabbiose cotte al forno gustose e facilissime da preparare, perfette per accompagnare secondi a base di carne o pesce. Un contorno leggero, con verdure che non mancano mai nel nostro frigo.
RICETTA DA NON PERDERE=>Torta morbida e leggera all’arancia,
Quadrotti salati di pasta sfoglia,
Crespelle salate ripiene di mortadella,
Pasta con zucca e speck,
Per rendere questo gustoso contorno di zucca e patate sabbiose croccante ho usato il nuovo pangrattato Crspy senza glutine della Nutrifree 
Provate a preparare anche voi questo buonissimo contorno, sono sicura che vi piacerà!
Seguimi anche su INSTAGRAM => QUI 

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gZucca
  • 3Patate
  • 3 cucchiaiPecorino (grattugiato)
  • 3 cucchiaiPangrattato (senza glutine)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • Prezzemolo (tritato)
  • Rosmarino (tritato)

Preparazione

  1. Per prima cosa eliminate la buccia e i semi della zucca. Tagliatela a dadini non troppo grandi.

    Sbucciate le patate e tagliatele tutte, della stessa dimensione della zucca.
    Riunite in una ciotola le verdure e condite con un filo  d’olio, sale, pepe, prezzemolo, formaggio, rosmarino e pangrattato. Mescolate con un cucchiaio.

  2. Foderate una teglia con la carta da forno  e disponete sopra le verdure cercando di non farle sovrapporle tra loro.
    Condite infine con un pizzico di sale e un filo d’olio.
    Infornate a 200° e fate gratinare per 30 minuti circa.

  3. Le verdure devono risultare croccanti e non sfatte.
    Buonissime, leggere e facili da preparare.
    RICETTA DA NON PERDERE=> Melanzane e patate al forno

  4. A domani con una nuova ricetta
    un bacio dalla vostra Mary
    Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Precedente Crespelle salate ripiene di mortadella Successivo Quadrotti salati di pasta sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.