Profiteroles

I profiteroles sono una delle basi della pasticceria. Questa ricetta è infallibile provare per credere.

Solitamente i profiteroles li compro già belli e fatti, sono sicuramente molto pratici ma una volta assaggiati quelli fatti in casa non si può più tornare indietro.

La ricetta è del maestro De Riso e la fattura è della mia pasticciera preferita, mia sorella.

Per preparare anche tu questi golosissimi profiteroles segna la ricetta.

profiteroles

Profiteroles di Sal De Riso

Ingredienti per circa 70/80 profiteroles

250 gr di acqua

250 gr di burro

5 gr di sale

250 gr di farina

350 gr di uova intere (7)

Per prima cosa sciogliamo il burro con l’acqua nel pentolino.

Una volta sciolto aggiungiamo la farina in un solo colpo ed il sale e mescoliamo bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Quando l’impasto si staccherà dalle pareti del pentolino trasferiamolo nella planetaria con il gancio a foglia.

Iniziamo a far lavorare la planetaria e ad aggiungiamo il primo uovo. Quando il primo uovo si sarà ben inglobato potremo inserire il secondo.

Proseguiamo in questo modo fino a terminare le uova e ad avere un composto liscio.

Versiamo il composto nella sac a poche e su una leccarda coperta di carta forno formiamo delle piccole palline.

Con l’aiuto delle dita bagnate abbassiamo le eventuali “punte” che si dovessero creare.

Inforniamo in forno caldo statico a 210° e facciamoli cuocere circa 20 minuti. I profiteroles saranno pronti quando saranno gonfi e dorati.

A questo punto spegniamo il forno e mettiamo un cucchiaio tra lo sportello e il forno in modo tale da far raffreddare il forno pian piano ed evitare che i profiteroles si sgonfino.

Facciamoli raffreddare bene e poi possiamo utilizzarli come preferiamo.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta.

Alla prossima!

Se ti è piaciuta la mia ricetta dei profiteroles potrebbero piacerti anche

Crostata alla frutta

Pasta brisè

Crepes al cacao

profiteroles

profiteroles

Precedente Mini waffel con patè di olive nere - con e senza Bimby Successivo Gateau rustico - con e senza Bimby

2 commenti su “Profiteroles

  1. Viola il said:

    Comunque hai dimenticato l’acqua,prima di pubblicare una ricetta bisognerebbe rileggerla.Stavolta l’errore è stato all’inizio ed ha causato solo il fatto di dover buttare il burro,ma se l’errore è in mezzo o alla fine della ricetta non è piacevole.
    lo so che può capitare e appunto per questo bisognerebbe rileggere la ricetta prima di pubblicarla.

    • weddingplanneraifornelli il said:

      Ciao Viola, scusa per il ritardo nella risposta. Hai pienamente ragione, evidentemente è stata una svista. Ti ringrazio per avermelo fatto notare, quando scrivo un articolo lo rileggo ripetutamente, visto che l’acqua negli ingredienti c’era era palese la svista nel procedimento, non è voluta essere ovviamente una cosa meditata. Nel video si vede anche che non c’è solo burro. Ho provveduto a sistemare, ti ringrazio ancora per la segnalazione. A presto. Federica.

I commenti sono chiusi.