Burger di fagioli

I burger di fagioli sono delle deliziose polpettine sane, nutrienti e perfette per sostituire il cibo del fast food con ingredienti genuini.

Chissà quante volte i tuoi figli, nipoti o forse tu stessa avrai avuto voglia di un bel panino del fast food ma poi hai pensato a come sostituirlo, come cercare di ridurre il consumo di carne o semplicemente avrai avuto voglia di fare qualcosa di diverso, beh questa è la soluzione perfetta.

Ho visto la ricetta di questo burger dal blog della mia amica Manuela e subito ho pensato di rifarlo, mi ha davvero incuriosita e sono rimasta piacevolmente sorpresa.

Per l’occasione ho anche fatto i panini da hamburger che puoi trovare qui.

Se ti ho incuriosita abbastanza continua a leggere per prendere nota degli ingredienti.

burger_fagioli

Burger di fagioli

Ingredienti per 5 burger medi

1 confezione di fagioli cannellini già pronti ( 240 gr peso sgocciolato )

1 uovo

1 cucchiaio di pesto senza aglio

2 cucchiai di pecorino grattugiato

pane grattugiato qb

Purtroppo ho avuto dei problemi con il blog ed ho perso molte foto con tutti i passo passo, questo vale anche per le ricette pubblicate ieri. In questo caso però la preparazione è talmente semplice che nonostante non ci siano le foto non sarà certo un problema prepararli.

Innanzitutto partiamo dai fagioli, io utilizzo quelli già pronti per questione di comodità e velocità, ovviamente qualora volessi prepararli tu ancora meglio.

Mettiamo i nostri fagioli in un cutter o in un frullatore e riduciamoli in purea.

Ottenuta la purea mettiamola in una ciotola più grande insieme al pesto, al pecorino, all’uovo e mescoliamo bene il tutto.

Aggiungiamo quindi man mano il pane grattugiato fino ad ottenere un composto morbido ma lavorabile.

Bagnandoci le mani con un po’ d’acqua ( questo agevolerà la lavorazione impedendo all’impasto di attaccarsi alle mani ) formiamo le nostre palline.

Schiacciamo le palline dando loro la tipica forma del burger.

In una padella antiaderente facciamo cuocere i nostri burger da entrambi i lati fino a farli ben dorare.

A differenza di Manuela non utilizzo olio in padella per cuocerli ma puoi aggiungerlo. Nota bene che non ho aggiunto sale all’impasto in quanto il pesto e il pecorino sono già molto saporiti.

Per completare il nostro panino io ho aggiunto mayonese, insalata e pomodori all’insalata.

Cosa dire… molto meglio di un fast food.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Ti potrebbero anche interessare

Sapore d’estate : rustici leccesi a modo mio

Polpette wurstel e patate

Pizza cocktail

burger_fagioli

Precedente Torta salata agli spinaci Successivo Crostatine con crema mou e ganache al cioccolato