Brioche a scacchi con zucchine e prosciutto

La brioche a scacchi con zucchine e prosciutto è un modo davvero goloso e divertente per portare in tavola un rustico particolare. Perfetto per una cena all’impiedi o per un grazioso buffet, nessuno saprà resistergli.

La brioche a scacchi con zucchine e prosciutto l’ho conosciuta grazie ad un fantastico gruppo di amiche che hanno deciso di prepararla tutte insieme. La ricetta mi ha colpita proprio al primo sguardo e non potevo che rifarla,

Ti rimando anche alla ricetta originale della mia amica Marta che puoi trovare qui.

Adesso però veniamo a noi.

foto 5 (5)

Brioche a scacchi con zucchine e prosciutto

Per l’impasto

400 gr di farina 0 per pizza

100 gr di farina manitoba

1 uovo

250 ml latte parzialmente scremato

50 ml di olio di semi d’arachide

2 cucchiaini di zucchero

sale qb

3 gr di lievito di birra

Per il ripieno

300 gr di zucchine

200 gr di prosciutto cotto a cubetti

250 gr di mozzarella

50 gr di pecorino romano

1 uovo

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

sale qb

1 tuorlo per spennellare

Come avrai notato a parte qualche piccola modifica il resto è rimasto tutto assolutamente identico…la ricetta era troppo bella per stravolgerla ma presto la proverò con altri ripieni!

Adesso però iniziamo a preparare la nostra brioche.

Innanzitutto sciogliamo il lievito nel latte tiepido e zucchero e mettiamolo coperto con un canovaccio nel forno spento almeno per una mezzoretta.

brioche1 (2)

Io ho utilizzato la planetaria ovviamente in mancanza potrai impastare su un piano infarinato 😉

In planetaria mettiamo il lievitino che nel frattempo avrà formato una leggera schiuma ( il nostro lievito è poco rispetto alla ricetta originale quindi avrà bisogno di tempi più lunghi per la giusta lievitazione ), la farina 0 e il restante latte, amalgamiamo bene.

brioche 2 (2)

Una volta amalgamato il tutto aggiungiamo la farina manitoba, l’uovo, l’olio di semi d’arachide ed il sale. Impastiamo bene il tutto fino ad ottenere un panetto morbido.

brioche 4 (2) brioche3 (2)

Facciamo lievitare il nostro panetto fino al raddoppio in forno coperto con uno strofinaccio o con pellicola trasparente.

brioche (2)

Quando sarà raddoppiato, ci vorranno più o meno tre ore ma io ho un trucchetto che in meno di 2 ore me l’ha fatto lievitare  😉 se sei curiosa basterà leggere qui.

Nel frattempo prepariamo il ripieno. Tagliamo le zucchine a rondelle e lasciamole stufare in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine di oliva. Quando si saranno ammorbidite ( cerchiamo di far asciugare tutta l’acqua che nell’eventualità avranno rilasciato ) mettiamole in un recipiente capiente ed aggiungiamo tutti gli ingredienti mescolando bene in modo tale da rendere il tutto molto omogeneo.

brioche (1)

brioche 2 (1) brioche 3 (1)

Quando l’impasto sarà lievitato dividiamolo in 2 parti. Prendiamo la prima parte e stendiamo un rettangolo, versiamo la metà dell’impasto e richiudiamo il rotolo su se stesso in modo tale da ottenere un filone. Procediamo nello stesso modo con l’altra parte di impasto che avevamo messo da parte.

brioche 4 (1)

brioche(1) brioche 1 brioche 2

A questo punto tagliamo delle fette di almeno 3 cm di spessore e posizioniamole nella teglia che avremo rivestito con carta forno alternando una fetta messa in orizzontale ed una in verticale in modo tale da ottenere la nostra scacchiera. In pratica una fetta dovrà essere con il ripieno verso l’alto mentre l’altra dovrà avere l’impasto rivolto verso l’interno.

brioche 3
brioche 4

Una volta ottenuta la scacchiera facciamo lievitare nuovamente fino a che tutte le fette si saranno unite per bene e l’impasto sarà aumentato di volume.

foto 5

Spennelliamo la nostra schiacchiera con il tuorlo d’uovo battuto ed inforniamo a 180° per circa 20 minuti in forno ventilato.

Ci accorgeremo della cottura innanzitutto dal colore dell’uovo sulla superficie e poi come sempre pungendo la nostra brioche con uno stuzzicadenti.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta, a noi tantissimo.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Ti potrebbero anche interessare

Focaccine di patate

Torta salata di zucchine

Mini muffin veloci con carote e scamorza


foto 1 (5)foto 2 (5)foto 4 (5)foto 5 (3)






 

 

 

Precedente Biscotti morbidi al cioccolato Successivo Involtini primavera light