Crea sito

Rosti di patate e speck alla svizzera

ROSTI DI PATATE E SPECK ALLA SVIZZERA con cipolle e erbe aromatiche, semplice e velocissimo da preparare, ottimo contorno o piatto unico per la cena.

Il rosti di patate e speck è un piatto molto veloce da preparare, si grattugiano le patate e si aggiungono gli altri ingredienti poi si cuoce tutto in padella ma volendo anche al forno.

La ricetta del rosti è molto semplice, un piatto tipico della cucina svizzera che si realizza con patate crude grattugiate, cipolle e formaggio, si possono aggiungere spezie a piacere e poi si cuoce in padella.

Il rosti di patate e speck è delizioso, si consuma anche a colazione con sole patate e cipolle, se non vi piace lo speck si aggiunge la pancetta come da tradizione.

Seguitemi in cucina oggi c’è il rosti di patate e speck!

Rosti di patate e speck alla svizzera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 650 gpatate
  • 50 gcipolle bianche
  • 100 gspeck
  • 60 ggroviera

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate le patate poi grattugiatele con una grattugia a fori larghi in una ciotola capiente.

  2. Aggiungi lo speck a pezzi, la cipolla affettata, il formaggio e sale a piacere, mescola tutto per bene.

  3. Olia una padella, fai riscaldare e versa il composto.

  4. Lascia cuocere un lato per circa 10 minuti poi rigirala con l’aiuto di un piatto e cuoci per altri 10 minuti, deve dorare entrambi i lati.

  5. In alternativa si può cuocere anche al forno.

    Bon appétit

    Se ti piace la ricetta clicca sulle stelline in fondo all’articolo. GRAZIE!

Arte in Cucina consiglia

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.