Crea sito

Ravioli fritti di carnevale con ricotta e cioccolato

Ravioli fritti di carnevale ripieni di ricotta e cioccolato, un’altra leccornia carnevalesca facile facile e molto buona! I ravioli fritti di carnevale! ripieni con ricotta e cioccolato, semplici da realizzare, li facciamo?

Ravioli fritti di carnevale ripieni di ricotta e cioccolato

La ricetta dei ravioli fritti di carnevale ripieni non l’avevo mai fatta, la ricerca mi ha portato a questa che ritengo sia davvero molto facile, non richiede molto tempo ed è comunque molto buona, ho eliminato l’uovo dal ripieno, sinceramente è già un bel dolce, calorico di per se, per cui meglio alleggerire quando si può 😀

Semplici e buoni questi ravioli fritti di carnevale farciti con ricotta e cioccolato sono una vera bontà!

Seguimi ti spiego come fare i ravioli fritti di carnevale

La ricetta è presa da QUI e modificata

Ravioli fritti di carnevale con ricotta e cioccolato ricetta arte in cucina

Ti può interessare:

Tutte le raccolte di ricette scaricabili le trovi QUI  basta cliccare l’icona del floppy in fondo alla raccolta.


Recipe Type: Dessert
Cuisine: Italian
Author: Vickyart
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 6

Ravioli fritti di carnevale con ricotta e cioccolato dolci

Ingredients
  • 250 g di farina
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo piccolo
  • olio per friggere
  • sale
  • Per il ripieno:
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di cioccolato fondente (o gocce di cioccolato)
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone
  • cannella in polvere
Instructions
  1. In una ciotola mettere il burro ,la farina, lo zucchero e un pizzico di sale e amalgamate aiutandovi con le mani.
  2. In un’altra ciotola sbattete il tuorlo dell’uovo con il latte e versatelo sull’altro composto, amalgamate per bene otterrete un panetto morbido e lasciatelo riposare avvolto in pellicola trasparente in un luogo fresco, non in frigorifero, per un oretta.
  3. Preparate il ripieno: setacciate la ricotta e lo zucchero a velo, aggiungete il cioccolato a scaglie o le gocce di cioccolato, vanillina, tuorlo d’uovo se volete, io l’ho eliminato, cannella , un pizzico e la buccia del limone grattugiata. Mescolate bene.
  4. Trascorso il riposto, prelevate l’impasto e stendetelo su di un piano infarinato, con il mattarello, dovete ottenere una sfoglia di circa 2 mm, sottile ma non troppo, non deve bucarsi con il ripieno.
  5. Tagliate dei rettangoli di di circa 5 cm inserite l’impasto e chiudete i ravioli aiutandovi (con l’albume dell’uovo usato nell’impasto che io l’ho eliminato, se lo usate) con i rebbi di una forchetta.
  6. Friggete i ravioli in olio caldo fino quando non saranno ben dorati.
  7. Lasciateli asciugare su carta assorbente da cucina e spolverizzateli con lo zucchero a velo rimasto.
  8. Bon appétit..

11 Risposte a “Ravioli fritti di carnevale con ricotta e cioccolato”

  1. mai fatti questi! buoni buonissimi:) tesoro sei sempre un passo avanti:* quante belle preparazioni che ci stai regalando per carnevale… qui penso farò solo le chiacchiere ancora, settimana turbolenta di influenza:// complimenti un abbraccio :*

  2. ma a carnevale si frigge tutto???mamma mia e quando ci rimettiamo in linea????ahahaha….non li conoscevo….buonissimi!!con la ricotta poi….brava vicky!!!!!buona serata cara

  3. Anch’io non ho mai fatto i ravioli fritti ma davo rimediare perché sembrano buonissimi, poi sono farciti con la ricotta che a me piace un sacco!
    baci e buona serata!

  4. Buoni!! ogni anno un’amica li fa con il ripieno di crema, sono buonissimi! visto che hai postato la ricetta sarà la volta buona che provo a farli! e di sicuro li farò con la ricotta, perchè per me tra la crema e la ricotta vince la ricotta! 😀 😀 buona giornata carissima!

  5. Wow non li ho mai fatti così ma devono essere buonissimi, quando pubblicherò la mia variante provala! La tua la farò sicuramente!!! Un bacio Holly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.