Pizza calzone ripiena speck e formaggio

Pizza calzone ripiena speck e formaggio, ricetta facile, piatto ideale per la cena al posto della solita pizza, perfetto per feste di compleanno o per il sabato sera, ottimo da asporto.

Pizza calzone ripiena speck e formaggio

Buonissima la pizza calzone ripiena con speck e formaggio, un piatto perfetto se non avete foglia di stare ai fornello o se non avete tempo, sono morbidi e buoni, si possono preparare anche in anticipo.

La ricetta della pizza calzone ripiena è ottima per il sabato sera ma anche se cercate un piatto da sporto che accontenti un po’ tutti infatti potete farcirli come preferite e piacciono a grandi e bambini.

Inutile dire che mia figlia ci è andata a nozze, ne ha mangiati due, adora la pizza e lo speck che solitamente mangia anche senza pane, ovviamente ha cenato solo con quelli.

Seguitemi in cucina oggi c’è la pizza calzone speck e formaggio!

Pizza calzone ripiena speck e formaggio ricetta soffice vickyart arte in cucina Pizza calzone ripiena speck e formaggio ricetta soffice vickyart arte in cucina

Pizza calzone ripieno speck e formaggio

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 500 g di farina tipo 0
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 10 g di lievito di birra o 6 per una lievitazione più lenta
  • Per farcire 200 g di speck
  • formaggio a pasta dura (fiordilatte, asiago, provola..)

Procedimento:

  1. Preparate quindi l’impasto pizza: sciogliete il lievito in metà dose di acqua e versatela nel robot o in una ciotola se procedete a mano.
  2. Aggiungete poi la farina con il sale e avviate la macchina.
  3. Aggiungete man mano l’altra acqua.
  4. Se serve mettetene altra, massimo 50 ml.
  5. Le farine non sono tutte uguali, alcune potrebbero richiedere più acqua o meno.
  6. L’importante è che l’impasto vi risulti sodo, non appiccicoso e molliccio altrimenti aumentano i tempi di lievitazione, fino al raddoppiare.
  7. Prendete poi l’impasto e sistematelo in una ciotola coperto da pellicola.
  8. Se fa freddo preriscaldate un po’ al forno a 20-30° per una decina di minuti, spegnete e infilate l’impasto.
  9. Più o meno i tempi di lievitazione vanno dalle 3 alle 4 ore in giornate calde, nelle giornate fredde i tempi aumentano dalle 4 alle 5 ore.
  10. Con una dose minore di lievito dalle 5- alle 7 ore.
  11. Quindi regolatevi con i tempi che avete a disposizione.
  12. PREPARIAMO I CALZONI

  13. A lievitazione quindi prendete l’impasto., sgonfiatelo un po’ sulla spianatoia leggermente infarinata e dividetela in 3 parti.
  14. Stendete poi ogni pezzo a mano o con il mattarello, io preferisco sempre a mano così non rovino la maglia glutinica ovvero la lievitazione già avviata.
  15. Farcite quindi metà pizzetta con fette di speck e formaggio e richiudete con l’altra metà.
  16. Il calzone solitamente ha la forma di una mezzaluna.
  17. Lasciate poi riposare i calzoni per una mezz’oretta.
  18. Infine riscaldate il forno ed infornate a 200° per circa 20 minuti, deve colorire esternamente.
  19. Bon appétit

TI POTREBBERO INTERESSARE:

Precedente Mousse al cioccolato e fragole Successivo Torta despacito brasiliana al cioccolato

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.