Crea sito

Danubio alla nutella ricetta dolce

Danubio alla nutella, ricetta dolce facile, ottimo per feste di compleanno o colazione, danubio soffice farcito, con nutella o marmellata.

Danubio alla nutella ricetta dolce

Insieme ad un gruppo di bloggers abbiamo preparato il danubio alla nutella per me,  è il terzo appuntamento, il terzo evento organizzato da GZ questa volta abbiamo realizzato il danubio alla nutella di Tina, l’evento precedente invece è stato la mia pizza napoletana.

La ricetta del danubio alla nutella è molto semplice è sofficissimo, potete farcirlo come più vi piace io ho scelto la nutella fatta in casa, ovviamente potete variare con marmellata o creme che non siano troppo liquide.

Seguimi in cucina oggi danubio alla nutella!

Ricetta: Danubio alla nutella ricetta dolce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

SEGUI ARTE IN CUCINA SU INSTAGRAM

Ingredienti

    • 550 gr di farina 00
    • 250 ml di latte
    • 60 ml di olio di mais
    • 1 uovo
    • 1 tuorlo per spennellare
    • 100 gr zucchero
    • 15 gr di lievito di birra fresco

danubio-alla-nutella-3

Procedimento

  1. Intiepidire un po’ il latte e sciogliervi il lievito di birra.
  2. Mettere in una ciotola la farina con l’uovo,l’olio e il lievito sciolto nel latte, zucchero ed impastate energicamente per circa 10 minuti
  3. Se occorre inserite altra farina fino a rendere l’impasto sodo
  4. Con il bimby:
  5. Inserire latte e lievito nel boccale 30 sec vel 2
  6. Aggiungere il resto degli ingredienti ed impastare tasto spiga per 2 minuti
  7. Con un robot:
  8. versate il latte con il lievito nella ciotola, metà farina, avviate la macchina, aggiungete lo zucchero, l’uovo e la restante farina con olio lasciando incordare l’impasto.
  9. Formate una palla e lasciate lievitare in una ciotola coperta con pellicola.
  10. Dopo la lievitazione fate tante palline io ne ho fatte 11.
  11. Allargate le palline con le mani e aggiungete la nutella.
  12. Chiudere le palline e metterle nello stampo rivestito di carta forno distanziandole tra loro perchè aumenteranno di volume con la seconda lieivtazione.
  13. Lasciate lievitare nuovamente il danubio per circa 20 minuti
  14. Spennellate la superficie con una miscela di tuorlo e latte.
  15. Accendere il forno a 180° e cuocere il danubio per circa 25 minuti se scurisce abbassate un po’ la temperatura e coprite con carta alluminio.
  16. Bon appétit

Preparation time: 20 minute(s)

Cooking time: 20 minute(s)

Number of servings (yield): 6

Culinary tradition: Italiana

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

danubio alla nutella ricetta dolce arte in cucina

danubio-alla-nutella-6

Con questa ricetta partecipo al contest degli amici Giovanni Rossana Ricette sotto l’ombrellone

I contest a cui partecipo QUI

contest

17 Risposte a “Danubio alla nutella ricetta dolce”

  1. wow… bellissimo! copio la ricetta tra i preferiti da fare appena accendo nuovamente il forno! posso chiederti se usando la pasta madre occorre qualche ora in più di lievitazione, tipo una nottata prima di infornarlo? complimenti per il sito e le immagini da acquolina!!! Catia

    1. si ciao! con la pasta madre aumentano i tempi di lievitazione, una nottata va benissimo, e un po’ la dose di farina, regolati, l’impasto non deve appiccicare alle mani, lo devi sempre poter lavorare con facilità, grazie 🙂 fammi sapere

    1. si! tienilo chiuso in un sacchetto per alimenti quello in plastica, chiudilo bene con un nodo o un legaccio tranquilla lo manterrai morbido per due-3 giorni

  2. Stupendo, vorrei prepararlo per domani. Posso impastarlo stasera e metto in frigo e il mattino preparalo? Se uso il lievito di birra secco quanto ne metto? 3-4 gr? Come profumo non metti niente n’è vanillina n’è scorza di limone?

    1. allora, si ne ho fatte 11 ma nella teglia me ne entravano solo 9 ^.^ nn ho messo aromi questo è semplice e veloce puoi aggiungerli se vuoi.. per il lievito di birra secco allora se puoi evitalo, sinceramente io nn l’ho mai usato per i lievitati ma qualcuno che ha provato non si è trovato bene, se tu per abitudine lo usi allora ok 🙂 3-4 grammi va bene per 500-600 gr di farina, grazie!

  3. Scusa vicky ma non mi hai risposto se posso impastarlo stasera e lo metto in frigo per poi prepararlo domani mattina? Perché dici che alcune persone non si sono trovate bene sul lievito secco? Qual’è il problema? Io l’ho usato e non ho trovato nessun problema boh

    1. ops scusa! allora si puoi impastarlo stasera, fai lievitare un paio di ore poi metti in frigo e riprendi domani.. non saprei guarda, io ripeto non l’ho mai usato, chi ci ha provato nn ha avuto la lievitazione, non parlo di questa ricetta ma credo sia indifferente, forse avranno sbagliato qualcosa di sicuro, se tu lo usi normalmente allora nn avrai problemi, fammi sapere

  4. Ciao vicky, l’hai visto? Ho messo la foto è venuto buono buono buono però questa volta non ho usato il lievito secco perché avevo un pezzettino fresco nel frigo che era scaduto da 2-3 giorni e nonostante ciò è venuto una favola. Ho impastato la sera ma messo direttamente in frigo, il tuo commento l’ho letto solo adesso. Perché dici di lasciarlo crescere prima un paio d’ore fuori? Viene meglio? Stasera credo di rifarlo e farò così grazie

    1. perchè in genere è meglio avviare la lievitazione risulterà più soffice e poi metterlo in frigo ma va lo stesso certo 🙂 mi tagghi nella foto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.