Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce

Crostata salata alla ricotta, una torta di rose ripiena di ricotta, salame e pomodori, con pasta sfoglia veloce, una ricetta facile, molto buona per antipasto, feste, buffet o come piatto unico.

Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce

Di questi tempi non si sa più cosa preparare, tutto troppo caro, o inquinato, non genuino, io mi affido alla sorte, se ho dei buoni prodotti dell’orto come pomodori, melanzane, zucche, zucchine, bene altrimenti mi arrangio sperando di mangiare sano o meno inquinato, più biologico possibile..  La crostata salata alla ricotta è ottima, ma ho deciso di prepararla con la pasta sfoglia veloce, mi piace molto il suo odore quando cuoce e il suo sapore quando la mangi è decisamente migliore rispetto ad un rotolo di sfoglia comprata! Certo avrei risparmiato ma mi andava così 🙂 ho voluto dare un tocco di sapore e profumo a questa crostata salata alla ricotta.

Per l’appuntamento con gli amici blogger di Giallozafferano abbiamo preparato ricette con la ricotta, chi dolce chi salato, io ho optato per questa crostata a forma di rose, gustata a cena, ma è un ottimo antipasto, ideale anche per feste di compleanno o buffet.

Seguimi in cucina oggi c’è la crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce!

Ricetta: Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti

Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce ricetta arte in cucina

Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce ricetta arte in cucina

Procedimento

  1. Preparate la sfoglia veloce QUI
  2. Stendetela il più possibile in un rettangolo di circa 20 cm, lato più stretto, tagliatela in striscioline di 3cm per 20.
  3. Tagliate le fettine di salame a metà e posiszionatela sella striscia, ce ne vorranno circa 5 poi spalmate con la ricotta, circa 3 cucchiaini, adagiate le foglioline di basilico, un pomodorino e arrotolate.
  4. Con la punta delle forbici fate dei tagli al rotolino e allargateli come fossero delle rose aperte, vedi foto.
  5. Sistemate tutte le rose una affianco all’altra in una teglia rivestita da carta forno e infornate a 180° circa 25 minuti.
  6. Bon appétit..

Preparation time: 1 hour(s)

Cooking time: 25 minute(s)

Number of servings (yield): 6

Culinary tradition: Italiana

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

Crostata salata alla ricotta QUI altre idee

Precedente Melanzane con salsicce in padella Successivo Menu ferragosto 2013 secondi di carne

22 commenti su “Crostata salata alla ricotta con pasta sfoglia veloce

  1. Sono d’accordo con te! di questi tempi chi ha l’orto è fortunatussimo!! infatti chi mi offre ogni tanto qualcosa del proprio orto lo venero!!!!Questa torta a forma di rose è genuina e meravigliosa complimenti buon week!!!

    • vickyart il said:

      devi sempre ritagliare dei rettangolini di 3cm per 20cm o cmq di 3cm per ill ato corto della sfoglia comprata

  2. ALES il said:

    belle queste rose!!! si possono congelare cotte o perdono? se si può rimetto in forno o lascio scongelare e poi si consumano? grazie

    • vickyart il said:

      queste puoi congelarle sia prima che dopo la cottura, il problema è solo per il pomodorino che una volta congelato non sarà un granchè, magari lo aggiungi dopo.. se congeli da crudo non ci sn problemi, (sempre senza pomodorino) se congeli da cotti, dopo raffreddamento ovviamente, conviene non portare a termine la cottura, cioè toglierli dal forno 5 minuti prima in modo che quando vai a riscaldarli non scuriscono troppo a meno che nn hai un microonde.

  3. ALES il said:

    ok 😉 se usassi la philadelphia al posto della ricotta?
    scusa per le domande, ma non vorrei sbagliare!!!

    • vickyart il said:

      Parli del ripieno o della sfoglia? con la sfoglia si si può, testata, provata e riuscita 🙂 per il ripieno diciamo è solo questione di gusti 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.