Crea sito

Minestra di Fave e Bietola

La Minestra di Fave e Bietola è un primo piatto appetitoso e molto salutare, che piacerà senz’altro agli amanti delle fave, ma che sorprenderà anche chi non mangia abitualmente questi legumi. In questa ricetta le Fave vanno utilizzate fresche e tra gli altri ingredienti ho aggiunto la Bietola, mi sembrava azzeccata e in effetti il risultato è stato buono! Inutile dire che il piatto è perfetto per coloro che seguono la dieta vegana o vegetariana. Nessun ingrediente di origine animale.


Puoi visitare la mia pagina Facebook e mettere un Like per essere sempre aggiornato sulle mie nuove ricette. Sono anche su Pinterest e Instagram ! Lì troverai tutte le mie bacheche.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4/5 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFave fresche sgranate
  • 150 gBietole
  • 100 gCarote
  • 80 gPorri
  • 1 lAcqua
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di oliva

Preparazione

  1. Procedimento Sgranate le fave, eliminate i peduncoli, se le Fave sono fresche non ci sarà bisogno di eliminare la pellicina che le ricopre. Mondate il porro, tagliatelo a rondelle sottili e fatele a metà Pulite le carote e fatele a tocchetti Lavate e tagliate le bietole a fettine Soffriggete porro e carote con un po’ di olio d’oliva Aggiungete l’acqua tiepida. Fate partire il bollore e versate le fave Dopo cinque minuti aggiungete le bietole. Continuate la cottura per altri 10 minuti Aggiungete la pasta Regolatevi però con il tempo di cottura, se volete usarne una con un tempo di cottura superiore ai cinque minuti, vi conviene fare una precottura a parte o aggiungere una quantità maggiore di acqua altrimenti la minestra risulterà troppo asciutta. Buon Appetito

Note

NB Per capire se le Fave sono abbastanza fresche, dovete aprirne   almeno una per controllare che non siano annerite al loro interno, se sono scure dovete togliere la pellicina Ricetta consigliata Minestra di Farro con Cavolo Nero, Porri e Patate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.