Ravioli gambero rosso di mazara e pistacchio al profumo di Sicilia

INGREDIENTI per due persone 

6 GAMBERI (grandi) ROSSO DI MAZARA

8 POMODORI CILIEGINO

40 ml PASSATA DI POMODORO

ACQUA 1/2 LITRO CIRCA 

1 SPICCHIO D’AGLIO;

1 CIUFFETTO DI PREZZEMOLO 

1 CIPOLLA 

10 ml VINO BIANCO

SCORZA DI UN ARANCIA (biologica)

20 gr PISTACCHIO (intero sgusciato)

OLIO EVO Q.B.

PEPE  Q.B.

SALE Q.B.

PER LA PASTA FRESCA  

100 gr FARINA 00

20 gr FARINA DI SEMOLA RIMACINATA 

1 UOVO 

1 PIZZICO DI SALE

PROCEDIMENTO 

Per la bisque di gamberi 

 In una casseruola fate imbiondire lo spicchio d’aglio e la cipolla tagliata finemente unite le teste e i carapaci dei gamberi che avrete precedentemente pulito e sgusciato sfumate con il vino 

Aggiungete i pomodori tagliati a piccoli pezzi, il prezzemolo, la passata di pomodoro e l’acqua sino a coprire portando a cottura per almeno un ora sino ad ottenere un ristretto piuttosto denso filtrate il tutto aggiustate di sale e pepe

Per la pasta fresca 

In un contenitore lavorate  a mano la farina e l’uovo sino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo stendete la pasta ottenendo delle sfoglie molte sottili che andrete a coppare con un coppa pasta rotondo e a chiudere con all’interno la farcia ottenendo dei ravioli a mezzaluna.

Per la farcia 

Tagliate i gamberi a piccoli pezzi condite con olio sale pepe e scorza di arancia 

Cuocete i vostri ravioli 3/4 minuti in acqua bollente 

Per l’impiattamento adagiate i ravioli in un piatto versatevi sopra la bisque e ultimate con del pistacchio tritato grossolanamente con aggiunta di olio evo

Buon appetito 

Consigli

Nb Per chiudere i ravioli inumidite le estremità con dell’acwua per far sì che si sigillino in modo ottimale scongiurando l’apertura In cottura.

TAVULA MISA E PANI MINUZZATU

Precedente Pasta con le sarde alla siciliana Successivo Tartare di tonno melograno e pinoli finger food