Crea sito

ZUCCHINE ALLA SCAPECE: Tipico CONTORNO Napoletano

Saporite, alla Menta, Facili e Veloci: zucchine alla scapece, un contorno di zucchine tipico napoletano ma perfetto da servire anche come antipastoin più portate. Ideale per accompagnare sia piatti a base di pesce che di carne: tipicamente si servono fredde, per cui si possono preparare anche con largo anticipo. 

Le zucchine scapece sono così chiamate in quanto prendono il nome dal presunto cuoco che le ideò, Apicio: si condiscono semplicemente le zucchine fritte con una marinata di olio, aglio, sale, aceto di vino bianco e erbe aromatiche dopo la cottura. 

Si tratta di un piatto tipico partenopeo in cui le zucchine vengono tagliate a rondelle abbastanza sottili con una mandolina oppure un coltello affilato, poi fritte in olio di oliva. Si utilizzano le zucchine lunghe, di colore verde chiaro o scuro. Dopo la frittura, si scola l’olio in eccesso e si insaporiscono con una macinatura di sale, aceto e menta fresca: appunto zucchine in scapece dove con scapece si intende proprio la marinatura. 

Il sapore della zucchina fritta incontra quello dell’aceto che ne smorza il gusto e la menta fresca è qualcosa di delizioso. La menta è obbligatoria negli zucchini alla scapece ma è possibile anche sostituirla con altra erba aromatica che preferite come prezzemolo, timo o basilico. L’ideale è gustarle su una fetta di pane fresco: immaginate il connubio tra questi due ingredienti. Da innamorarsene al primo morso! 

La versione light delle zucchine a scapece può essere realizzata con le zucchine grigliate oppure cotte in forno: in questo modo otterrete delle zucchine alla scapece al forno davvero deliziosa: in realtà il sapore è di gran lunga differente anche se è un’ottima alternativa per chi è a dieta!

Chiaramente, potrete cuocere le zucchine anche in friggitrice ad aria: in questo modo otterrete delle zucchine alla scapece non fritte in olio bollente ma con pochissime quantità di olio di oliva, simulando la classica frittura per un sapore decisamente migliore rispetto alla cottura in forno oppure su griglia!

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana. 

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

2020 ricetta zucchine alla scapece ricetta napoletana originale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Zucchine alla Scapece Ricetta Napoletana

Con queste dosi preparate delle zucchine in scapece per 4 persone.

Come si Fanno le Zucchine alla Scapece: Ingredienti

  • 3zucchine lunghe
  • 50 mlAceto di vino bianco
  • 2 spicchiAglio
  • 5 foglieMenta fresca
  • q.b.olio di semi o oliva per friggere
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale fino

Preparazione

Come si fanno le zucchine alla scapece? In questa preparazione trovate sia la ricetta originale e tradizionale sia una variante di zucchine alla scapece non fritte, in friggitrice ad aria.

COME FARE LE ZUCCHINE ALLA SCAPECE

  1. Lavate e spuntate le zucchine da ambo i lati e tagliatele a rondelle sottili dello spessore di pochi millimetri: potete usare una mandolina oppure un coltello affilato, senza seghetto. Se procedete con la classica frittura procedete con gli step successivi.

  2. zucchine alla scapece ricetta

    Fate scaldare dell’olio di semi di girasole o di oliva friggete le zucchine fino a che non risultano dorate. Friggetene poche alla volta per ottenere una cottura uniforme ed evitare che l’olio scenda di temperatura. Nel frattempo preparate l’emulsione ovvero la marinata: lavate le foglie di menta, asciugatele leggermente e mettetele in una ciotola insieme all’aglio tagliato finemente.

  3. Aggiungete un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva e l’aceto di vino bianco in modo da ottenere una perfetta emulsione. Salate secondo le vostre preferenze. Appena le zucchine saranno pronte, scolate l’olio in eccesso e mettetele su carta assorbente per qualche minuto.

  4. A questo punto immergete le zucchine fritte nella marinatura preparata e mescolate in modo da insaporirle. Lasciate che insaporiscano per un’oretta prima di servirle: a temperatura ambiente oppure in frigorifero.

  5. Il consiglio: più terrete le zucchine alla scapece ad insaporire nella marinatura più risulteranno buone. Ottime da preparare in anticipo.

COME FARE LE ZUCCHINE ALLA SCAPECE NON FRITTE

  1. zucchine alla scapece ricetta

    Procedete alla cottura delle zucchine in friggitrice ad aria: adagiate le zucchine a rondelle sul cestello della airfryer e spruzzatele con puff di olio di oliva usando un nebulizzatore. In alternativa, potete condirle con un cucchiaino di olio di oliva in una ciotola, mescolandole a mano.

    Cuocete le zucchine a 200° per 10 minuti, girando di tanto in tanto e spruzzandole ancora con olio di oliva. I tempi potrebbero variare a seconda del modello.

  2. Procedete con la ricetta nelle stesse modalità, seguendo gli step precedenti della marinatura.

Come Conservare le Zucchine alla Scapece

Le zucchine in scapece si conservano in frigorifero per 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

CURIOSITÀ SULLE ZUCCHINE ALLA SCAPECE RICETTA ORIGINALE

Sapevate che lo chef napoletano Antonino Cannavacciuolo adora le zucchine alla scapece e le propone spesso nei suoi menù stellati? Pensate che considera le zucchine in scapece uno dei piatti più gustosi di tutta la tradizione culinaria partenopea e, addirittura, campana. Lui, però, non hai mai svelato la sua ricetta della marinatura!

ASPETTA! PROVA ANCHE..

Le ZUCCHINE IN CARPIONE oppure le PATATE E ZUCCHINE in PADELLA

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “ZUCCHINE ALLA SCAPECE: Tipico CONTORNO Napoletano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.