Crea sito

TORTA ALLA PANNA E NUTELLA che NON affonda e resta MORBIDA

La TORTA ALLA PANNA E NUTELLA è un dolce soffice e davvero goloso senza burro e senza latte ma con panna nell’impasto e tanta nutella che non affonda e resta morbida. Questa torta è soffice come una nuvola, buona da sciogliersi in bocca, ideale se dovete consumare della panna da montare per dolci che vi è avanzata da altre preparazione. Facilissima, vedrete che impasto perfetto, denso al punto giusto. Al posto della nutella potete usare anche la marmellata, se preferite, o della crema pasticcera. La torta alla panna e nutella è di una golosità incredibile e la ricetta è davvero semplice, non vi resta che provarla. 🙂 Alla prossima. Ivana

torta alla panna e nutella soffice e golosa ricetta con panna liquida
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8-10 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g farina 00 (o per dolci)
  • 3 Uova
  • 150 g zucchero semolato
  • 150 ml panna da montare zuccherata
  • 80 ml olio di semi
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 bustina vanillina
  • q.b. Nutella

Preparazione

  1. torta alla panna e nutella soffice e golosa ricetta con panna liquida

    Per preparare la TORTA ALLA PANNA E NUTELLA montate le uova intere con lo zucchero semolato con le fruste elettriche.

  2. Azionate le fruste ad alta velocità e montate le uova per almeno 7-8 minuti.

  3. Aggiungete a filo la panna liquida, abbassando la velocità delle fruste.

  4. Successivamente unite l’olio di semi sempre a filo.

  5. Setacciate la farina con il lievito e la vanillina.

  6. Aggiungetela poco alla volta all’impasto.

  7. Azionate le fruste ad alta velocità negli ultimi minuti.

  8. Otterrete un impasto chiaro e spumoso.

  9. Inoltre, sarà “denso” a sufficienza da non permettere alla nutella di affondare ma di restare morbida.

  10. Imburrate e infarinate uno stampo da 22-24 cm di diametro oppure mettete la carta forno.

  11. Versate l’impasto alla panna e livellatelo con una spatola.

  12. Aggiungete la nutella a cucchiaiate.

  13. Se la nutella non è morbida (magari in inverno si addensa) scioglietela un po’ a bagnomaria o al microonde.

  14. Infornate a 180° per circa 30 minuti verificando sempre la cottura con uno stecchino di legno.

  15. Sfornate la torta, lasciatela intiepidire.

  16. Spolverizzatela con zucchero al velo.

  17. torta alla panna e nutella soffice e golosa ricetta con panna liquida
4,3 / 5
Grazie per aver votato!

40 Risposte a “TORTA ALLA PANNA E NUTELLA che NON affonda e resta MORBIDA”

  1. Ciao!
    Ho provato a farla…ma, sebbene l’impasto fosse abbastanza denso, quando ho provato a sformare la torta ho visto che la nutella era comunque andata sul fondo facendolo rompere in diversi punti…:-(

    1. No daiiii ma come è possibile? Io l’ho fatta 3 volte e non è mai successo.. hai seguito tutto alla lettera? L’impasto deve risultare davvero denso, non scivola da solo nello stampo. Nella foto come vedi dalla fetta interna non c’è nutella sul fondo 🙂
      Questa è la foto prima di infornarla.. riprova a farla magari e fammi sapere!
      https://blog.giallozafferano.it/studentiaifornelli/wp-content/uploads/2015/02/torta-alla-panna-e-nutella-ricetta-golosa.jpg

      1. forse dovevo “montare” di più il composto con le fruste? booo…riproverò comunque 😉 grazie!!

      2. Io quando non divido gli albumi dai tuorli le faccio andare per almeno 10 minuti, si gonfiano molto. Poi poco alla volta ci aggiungi il resto degli ingredienti (panna e olio senza spegnerle) 🙂
        Dai uscirà bene, magari non sciogliere la nutella 😉

  2. L’ho provata…strepitosa, sofficissima! La nutella era perfetta, nè dura nè liquidissima.. perfetta! La rifarò di sicuro, grazie per la ricetta!

  3. Fatta…..buonissima! Unico neo la Nutella è rimasta solo sopra e nn all interno! Credi ne abbia messa troppo poca? La PROX abbondo!

      1. fatta e ho aggiunto anche la crema di pistacchio una vera bomba ma buonissima, grazie per la ricetta

  4. Ciao, secondo te potrei fare la base e poi tagliarla a metà per farcirla con la stessa nutella o con un’altra crema? Vorrei poi decorarla come torta di compleanno. Grazie 🙂

  5. Ho appena acquistato il fornetto Versilia. Potrei usarlo per cucinare questa torta? si per quanto tempo devo cuocerla? Grazie Alessandra

  6. La ricetta che cercavo visto che devo consumare della panna da montare usata per fare il gelato. Ma posso omettere la nutella visto che non ce l’ho e sono impossibilitata ad andare al supermercato?
    La ciambella con la panna che consistenza avrà una volta cptta?

  7. Se dovessi farla venerdì mattina, per poi mangiarla assieme agli amici sabato sera?
    Non dovrebbe essere un problema ….giusto???
    Meglio lasciarla nel caso in frigo o in un luogo fresco???

    Ho dovuto prendere la panna senza lattosio per limitare i danni a chi è intollerante…so che la crema al cioccolato contiene comunque latte (5%), prenderanno delle pastiglie per mitigare l’effetto indesiderato….

    1. Ciao Roberto, in frigo meglio di no. Ti consiglio di avvolgerla bene nella carta alluminio.
      Per la panna penso vada bene, per il cioccolato se vuoi puoi fare la nutella in casa, la mia ricetta è senza latte (a meno del cioccolato..) 🙂

      1. ah ok, allora la coprirò con la carta stagnola…e la metto in un luogo fresco.Se riesco la faccio sabato nella mattinata…per il sabato sera…meglio?

        Per la farcitura opterò per il momento per la crema già fatta … è la mia prima torta che provo a fare, non vorrei complicarmi ulteriormente… ^_^ tanto prendono le pastiglie per il latte quando non ci son alternative … grazie!

  8. Ti farò sapere!!!

    Consiglio…il forno…accendo anche il grill di sopra o è meglio accenderlo solo sotto? (elettrico e ventilato)

      1. ed eccomi qui come promesso! Allora direi che tutto sommato nn è andata male…per essere stata la prima…l’ho cotta 35 minuti (provato con uno stuzzicadenti), cotta era cotta, ma è risultata 1 pò “asciutta” … classica torta da “puciare” nel latte … non so se è stata “colpa” della panna senza lattosio (non si era montata bene con lo sbattitore elettrico) o per colpa della crema che era più sulla superfice … la prossima volta provo con la panna normale e vediamo…

      2. Ciao! scusa il ritardo ma ieri pomeriggio ero al lavoro…

        Comunque, no non l’ho montata a parte, ma l’ho messa liquida nelle uova e zucchero che avevo precedentemente sbattuto…il composto cosi unito (uova e panna) è stato sbattuto con gli altri ingredienti come da ricetta…ma non ho ottenuto un impasto spumoso, denso si ma spumoso non molto…una volta infornato ha lievitato il tutto…

        Proverò con la panna normale la prossima volta, quella senza lattosio non mi ha convinto…o quella vegetale (che ho visto tramite questa mia amica intollerane, che usa e si monta a meraviglia…)

        Nella ricetta indichi “panna da montare zuccherata” , esiste già panna montata già zuccherata??

  9. Ciao! Eccomi di nuovo qui, martedì ci riprovo…volevo avere, se possibile, alcune indicazioni…

    1) Leggo 300 g di farina 00 e 150 ml di panna da montare zuccherata. Ho preso la panna vegetale zuccherata, da 200ml, per non “buttare” 50ml, dici che è meglio integrare con altra farina?

    2) “sbattete le uova intere con lo zucchero per circa 10 minuti, aggiungete poi la panna liquida e successivamente l’olio di semi. Unite poco alla volta la farina setacciata assieme al lievito e, infine, la vanillina.”

    Tutto questo comunque mentre sbatto sempre col lo sbattitore a velocità bassa?

    3) Lievito e Vanillina non è meglio metterle dentro alle uova+zucchero+panna in modo che si amalghino meglio?

    1. Ciao Roberto, allora.. se vuoi aumentare la panna riduci l’olio mettendone ad esempio solo 40 g. Per il secondo punto, si sempre con le fruste in funzione e per il terzo punto no, il lievito sempre setacciato con la farina. 🙂
      Fammi sapere 🙂

  10. Eccomi qui….ho appena finito di infornare la torta…prime impressioni…

    Con la panna vegetale (Hoplà? è lecito dire il nome?)
    Già dopo i primi giri dello sbattitore ho visto che si è montata di più rispetto a quella senza lattosio…

    L’impasto, mi è risultato MOLTO più denso rispetto alla prima volta, tanto che lo stesso si “faceva su” sulle aste dello sbattitore … non so se è così che deve risultare l’impasto …

    Anche a tirarlo giù per metterlo nella teglia … non ti dico per livellarlo (non ho imburrato e infarinato, ma ho usato la carta forno…) con la spatola….nà faticaccia!

    Pochi minuti e la tiro fuori dal forno…l’odore è buono… ahahah speriamo!!!

    1. Ciao Roberto, a me non sembra male la tua anzi sembra proprio perfetta. Nella mia foto la nutella è semplicemente distribuita in maniera diversa, cosa noti che non va?
      Comunque il giorno dopo è normale che non sia come il primo, se la trovi più morbida è perchè la nutella l’ha ammorbidita 🙂

      1. Puff Puff, scusa il ritardo!!
        Boh…a vedere le tue foto la parte “non nutellosa” sembra più soffice, meno asciutta della mia…però se mi dici che “sembra” perfetta… son contento!
        Devo aumentare la dose di nutella…o la prossima volta cuocerla senza, tagliarla a metà, e poi spalmarla fresca…grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.