TAGLIATELLE AL FORNO al RAGU

Le TAGLIATELLE AL FORNO AL RAGU’ e mozzarella sono un primo piatto delizioso, una valida alternativa alla classica pasta al forno o alla lasagna al ragù bolognese. Non potete immaginare quanto siano buone, saporite e gustose queste tagliatelle al ragù. Per questa ricetta potete preparare voi le tagliatelle fatte in casa con la pasta fresca all’uovo oppure usare quelle confezionate, ma vi consiglio sempre quelle fresche del banco frigo e non quelle secche. Il profumo di ragù o meglio del “sugo alla bolognese” la domenica mattina è qualcosa di magnifico. Il sugo con carne è perfetto per tantissimi primi piatti, anche per le crepes che ho fatto qualche settimana fa, oppure per i cannelloni fatti in casa. Ricorda tutta la mia vita vissuta in casa con la mia famiglia, mia madre ai fornelli al mattino presto, ora tocca a me portare avanti questa tradizione da quando ormai vivo lontana da casa. E credetemi, queste tagliatelle al forno al ragù sono favolose, e se le riscaldate la sera o il giorno dopo lo sono ancora di più. Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi sono piaciute. Alla prossima, Ivana.

Ricetta tagliatelle al forno al ragù, un primo piatto per le feste, per la domenica e perchè no, perfetto anche per il pranzo di Natale 🙂

primo tagliatelle al forno al ragù pasticciate ricetta tagliatelle fresche timballo
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 2 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta fresca all'uovo

  • 250 g semola rimacinata di grano duro
  • 2 Uova
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Acqua

… per il ragù alla bolognese (o sugo alla bolognese)

  • 500 ml Passata di pomodoro
  • 250 g carne macinata per ragù (bovina o di vitello)
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa sedano
  • 20 g Burro
  • q.b. Sale
  • 200 g Mozzarella
  • q.b. parmigiano grattugiato

Preparazione

  1. Per preparare le tagliatelle al forno al ragù innanzitutto preparate il ragù che dovrà cuocere a lungo.. si dice che più cuoce più sia buono.

  2. Preparate un trito di cipolla, sedano e carota e aggiungetelo in una pentola dai bordi alti assieme al burro e fate appassire.

  3. Unite la carne, mescolate finché non risulta ben cotta.

  4. Aggiungete la passata di pomodoro e il sale e cuocete a fuoco lento per circa 2 ore, con coperchio ma non del tutto coperto.

  5. Mescolate di tanto in tanto.

  6. Preparate la pasta all’uovo che, in questa ricetta, non è molto pesante in quanto riduco sempre la quantità di uova piuttosto che rispettare la proporzione 1 uovo – 100 g di farina che corrispondono ad una porzione.

  7. Disponete la farina a fontana e al centro unite le uova e il pizzico di sale.

  8. Sbattete con una forchetta dopodiché aggiungete acqua poco alla volta e impastate fino ad ottenere un panetto morbido, liscio ed omogeneo.

  9. Stendete la pasta ottenendo una sfoglia non troppo spessa, di 2-3 mm o a seconda delle preferenze.

  10. Ripiegate o arrotolate la sfoglia su stessa e con un coltello affilato tagliate le striscioline della larghezza che desiderate.

  11. Ovviamente se avete la macchina per la pasta (la “nonna papera”) potete usare quella ma io ho preferito un piatto più “rustico” come quello delle nonne, con le tagliatelle “non perfette”

  12. Cuocetele in abbondante acqua salata e scolatele.

  13. Conditetele con il ragù e aggiungete la mozzarella a dadini e il parmigiano.

  14. Mescolate il tutto e mettete in una pirofila. Infornate le tagliatelle al forno al ragù a 180° per circa 20 minuti, gli ultimi minuti con la funzione grill per far formare la crosticina in superficie.

  15. Se preferite potete preparare le tagliatelle anche il giorno prima mettendole su un vassoio di carta con semola e facendole asciugare all’aria, senza coprirle.

Consigli

Potete arricchire le tagliatelle al forno al ragù anche con uova sode, prosciutto e altri ingredienti.

SEGUIMI SU FACEBOOK 🙂 clicca MI PIACE

ISCRIVITI GRATIS ALLE NOTIFICHE, clicca su ATTIVA per ricevere GRATIS la NUOVA RICETTA sul tuo telefono o PC.
Precedente PATATE CON GORGONZOLA SPECK E NOCI Successivo Cornetti allo yogurt con marmellata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.