SPAGHETTI AL BASILICO BURRATA E POMODORINI

Cremosi e facilissimi: spaghetti al basilico burrata e pomodorini, un primo piatto che vi permetterà di fare un figurone con amici e parenti, sia a pranzo che a cena. Si tratta, infatti, di preparare gli spaghetti con basilico nell’impasto in pochi minuti, grazie a Pasta Maker Philips che consente di preparare pasta e spaghetti di ogni tipo, usando le farine che più si preferiscono e arricchendo gli impasti con ingredienti che possano dare sapore o semplicemente colore alla pasta. Il risultato è un’ottima pasta fresca fatta in casa, senza necessariamente trascorrere ore e ore in cucina! Infatti Pasta Maker Philips realizzerà per voi ogni formato e tipo di pasta in soli 3 minuti!

La ricetta di questi spaghetti al basilico è semplicissima: dopo aver realizzato gli spaghetti con semola e basilico frullato si prepara un condimento a base di pomodorini freschi gialli e rossi, cotti in padella con aglio, olio di oliva e basilico fresco. A fine cottura si aggiunge la burrata che darà maggior cremosità agli spaghetti. Un piatto di spaghetti tricolore che avrà tutti i sapori e i profumi mediterranei. 

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

Iscriviti al Gruppo Facebook di Studenti ai Fornelli  
Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

Sponsorizzato da Philips

spaghetti al basilico burrata e pomodorini-6878
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 Persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete circa 200 grammi di spaghetti al basilico (per 2 persone)

Spaghetti al Basilico con Burrata e Pomodorini

  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 20 gfoglie di basilico
  • 1 cucchiainoolio di oliva (5 ml)
  • 60 mlacqua

Per il Condimento

  • 200 gpomodorini
  • 150 gburrata
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale fino

Strumenti

  • Philips Pasta Maker

Preparazione

COME FARE GLI SPAGHETTI AL BASILICO

  1. Per preparare gli spaghetti al basilico con Pasta Maker Philips seguite le istruzioni di seguito riportate che consentono di ottenere degli spaghetti che non si spezzano e che tengono perfettamente la cottura. Preparate, ancora prima di azionarla, una spianatoia su cui avrete cosparso della semola. 

    Frullate le foglie di basilico ben lavate in un mixer con olio di oliva. Dovrete ridurle in crema. Poi miscelate il composto all’acqua che servirà per la preparazione, quindi già pesata. 

  2. Versate la semola nel contenitore. Chiudete con il coperchio e azionate Pasta Maker Philips. Dopo pochi secondi versate l’acqua con il basilico. Non stoppate Pasta Maker Philips, dovrete introdurla mentre impasta. 

    Attendete che passino i 3 minuti, controllando il contatore sul display dopodiché vedrete che gli spaghetti verranno estratti in maniera automatica. Con il tagliapasta tagliate la pasta della lunghezza che più preferite.

  3. spaghetti al basilico fatti in casa

    Cospargeteli con un po’ di semola per evitare che si attacchino l’uno all’altro. I primi spaghetti potrete anche inserirli nuovamente nel vano contenitore così che vengano impastati nuovamente e fuoriescano perfettamente lisci e dritti. 

    Distribuite gli spaghetti integrali sulla spianatoia evitando che si sovrappongano. Se restano dei residui di impasto azionate il tasto di sola fuoriuscita.

COME CUOCERE GLI SPAGHETTI AL BASILICO

  1. Cuocete gli spaghetti al basilico in abbondante acqua bollente salata. Il tempo di cottura è di circa 4 minuti. Scolateli e conditeli. 

COME CONDIRE GLI SPAGHETTI AL BASILICO

  1. Preparate il condimento: lavate e tagliate i pomodorini a metà. Mettete i pomodorini in una padella con aglio e olio di oliva. Fate cuocere per qualche minuto poi unite il basilico e il sale. Proseguite con la cottura fino a che non risultano morbidi. Non dovranno sfaldarsi completamente.  

  2. Condite gli spaghetti al basilico che avrete appena scolato, aggiungendoli in padella assieme al condimento. Aggiungete la burrata e mescolate. Se necessario potrete aggiungere un altro po’ di olio di oliva.

CONSIGLI

Per una resa ottimale consiglio di far asciugare gli spaghetti per 30 minuti sulla spianatoia prima di cuocerla. 

Gli spaghetti integrali si conservano per 3 giorni dopo averli fatti asciugare e seccare, in un sacchetto per alimenti, in dispensa. 

ASPETTA! PROVA ANCHE…

Se ti sono piaciuti gli spaghetti al basilico potrebbe piacerti anche gli SPAGHETTI PESTO DI ASPARAGI E SPECK

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.