Crea sito

PATATE GRATINATE con PANCETTA E PARMIGIANO

SENZA BESCIAMELLA, senza burro e VELOCISSIME: patate gratinate con pancetta e parmigiano al forno, un contorno sfizioso e veloce da realizzare, delle patate al forno con pancetta saporite e gustose. Per questa ricetta, infatti, non serve né lessare le patate né cuocerle prima in padella: si pelano, si affettano sottilmente e si condiscono olio di oliva, sale ed erbe aromatiche. Si dispongono poi a strati in una pirofila alternandole con parmigiano e pancetta fresca a fette. La cottura è di pochissimi minuti e può avvenire sia al microonde che in forno elettrico.

Sono di un buono incredibile, croccanti fuori e morbide internamente, saporite al punto giusto e non ipercaloriche: non hanno besciamella, formaggi filanti e la quantità di olio è la giusta per condire tutte le patate senza che siano pesanti. Quindi, sono perfette se siete a dieta! Per le patate è preferibile usare quelle a pasta gialla che non contengono molto amido e non si sfaldano in cottura per cui risultano croccanti fuori e morbide dentro anche perché non vengono lessate in precedenza ed usare direttamente da crude.

Potete variare leggermente la ricetta usando del pecorino o un mix di parmigiano e pecorino oppure del grana. Ovviamente potete arricchirla utilizzando anche altri formaggi a pasta filata tra gli strati come scamorza, fontina, mozzarella. La pancetta da un sapore eccezionale alle patate in quanto sciogliendosi in cottura le rende saporite e morbide, ma, se avete voglia di prepararle e non ne avete in frigorifero, potete usare anche prosciutto crudo, speck o prosciutto cotto: saranno deliziose allo stesso modo.

Una ricetta perfetta per gli intolleranti al lattosio grazie all’utilizzo di solo parmigiano! Ed è perfetta anche per intolleranti al glutine!

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.

ISCRIVITI GRATIS ALLE NOTIFICHE, clicca su ATTIVA per ricevere GRATIS la NUOVA RICETTA sul tuo telefono o PC.

ricetta patate gratiante con pancetta e parmigiano ricetta contorno secondo
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2 persone

Ingredienti

  • 4 patate medie
  • 80 g pancetta fresca a fette
  • 30 g parmigiano grattugiato
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Erbe aromatiche (rosmarino, salvia, timo, origano)
  • q.b. Sale fino

Preparazione

  1. PREPARAZIONE PATATE GRATINATE CON PANCETTA

    Pelate le patate e sciacquatele abbondantemente sotto acqua corrente. Affettatele sottilmente con una mandolina o un coltello affilato: dovrete ottenere uno spessore di un paio di millimetri.

  2. Lasciatele in ammollo per 10 minuti in acqua fredda. Scolatele e risciacquatele dopodiché conditele con olio di oliva, sale ed erbe aromatiche.

    Amalgamatele con le mani in modo tale che sia sufficiente pochissimo olio che condisca in maniera uniforme tutte le patate.

  3. Ungete il fondo di una pirofila oppure rivestitelo di carta forno. Adagiate un primo strato di patate, poi a seguire parmigiano grattugiato e pancetta a fettine.

    Proseguite con gli strati fino ad ultimare tutti gli ingredienti.

  4. COTTURA PATATE GRATINATE CON PANCETTA

    Preriscaldate il forno a 170° in modalità ventilata ed infornate le patate nel ripiano centrale per circa 20-25 minuti. Verificate la cottura delle patate infilzandole con un coltello: dovranno essere morbide.

  5. Se non fossero morbide proseguite con la cottura per altri 10 minuti. Infine, fatele gratinare in modalità grill per gli ultimi minuti in modo che si formi la crosticina in superficie.

     

  6. COTTURA in FRIGGITRICE ad ARIA

    Cuocete in friggitrice ad aria sistemato la pirofila sul cestello. Cuocete per 15-18 minuti a 200° fino a completa gratinatura. Verificate con un coltellino o i rebbi di una forchetta che siano morbide.

  7. Le patate sono pronte per essere gustate, calde e gustose.

    Prova anche il gratin di patate!

CONSIGLI & CONSERVAZIONE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.