Crea sito

INSALATA RUSSA

L’insalata russa è una delle ricette di antipasti più conosciuti al mondo e proprio per queste le sue origini sono piuttosto confuse ancora oggi. Ideale come antipasti di pranzi e cene in famiglia o per le occasioni come Pasqua, Natale o Capodanno. Il nome lascia intendere che sia di origine russa ma non solo la Russia non la riconosce come ricetta “russa” ma viene chiamata Olivier Salad: tuttavia, si narra che sia stata scoperta per la prima volta da uno chef russo che l’ha importata da un altro paese da cui aveva origine.

Proprio per questo motivo non esiste una ricetta originale di insalata russa: ogni nazione, ogni Paese e ogni famiglia ha la sua ricetta tradizionale per preparare l’insalata russa: sicuramente non possono mancare carote, piselli, patate e abbondante maionese. Esistono, poi, le versioni di insalata russa con tonno, con cetriolini sottaceto, con uova sode o carne trita come in Russia.

La ricetta dell’insalata russa che vi propongo oggi è quella tradizionale della mia famiglia che prepara spesso mia madre come antipasto: patate lesse, carote lesse e piselli. Le verdure possono essere lessate in acqua oppure cotte al vapore così da mantenere inalterate tutte le sostanze nutritive. Tutte le verdure vengono poi mescolate con maionese, che si può preparare anche in casa pastorizzando le uova oppure usare quella confezionata che è più sicura: inoltre, è possibile preparare l’ insalata russa vegana usando una maionese vegetale senza uova, così come si può preparare l’ insalata russa senza glutine usando una maionese gluten free.

Ora non vi resta che leggere la ricetta, fatemi sapere se vi è piaciuta. Alla prossima, Ivana.


Seguimi su Pinterest per trovare facilmente le ricette

insalata russa tradizionale ricetta antipasto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi otterrete una insalata russa per 4-6 persone.

Insalata Russa

  • 600 gpatate
  • 300 gcarote
  • 300 gpiselli (surgelati o freschi)
  • 2uova
  • 400 gmaionese (circa)
  • q.b.sale fino

Preparazione

Si può preparare sia nella maniera tradizionale che al vapore.

COME FARE LA INSALATA RUSSA

  1. Pelate le patate e le carote, poi lavatele sotto acqua corrente.

    Se procedete alla cottura tradizionale lessandole in acqua potrete lessare le patate intere e le carote a pezzetti, in due tegami differenti perché avranno tempi di cottura differenti.

  2. Fate cuocere fino a che non risultano morbide internamente. Quando saranno cotte, tagliatele a dadini. Cuocete i piselli in un tegame a parte, sia se usate quelli freschi che quelli surgelati, con poca acqua.

    Se procedete alla cottura al vapore potrete tagliare le patate e le carote a dadini da crude prima della cottura. In questo modo avranno tutte la stessa cottura, compresi i piselli, e sarà più veloce.

  3. Cuocete le uova sode facendole bollire per 8 minuti. Mettete tutte le verdure in una ciotola capiente, salate e aggiungete la maionese. Mescolate ed amalgamate tutti gli ingredienti. Versate in una pirofila e livellate bene.

    Tagliate le uova sode a fettine e adagiatele sull’insalata russa, per decorazione.

  4. Conservate l’insalata russa in frigorifero coperta da carta alluminio fino al momento di servirla.

    Consiglio di farla insaporire per almeno 1 ora prima di gustarla.

CONSIGLI

L’insalata russa si conserva per 3 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.

ASPETTA! PROVA ANCHE..

Se ti è piaciuta l’insalata russa potrebbero piacerti anche l’INSALATA DI CECI ALLA GRECA oppure l’INSALATA NIZZARDA

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.