Crea sito

Brunch – ricette e suggerimenti

Avete mai organizzato un Brunch, sapete di cosa si tratta?
Il brunch è un pasto a metà tra colazione e pranzo, infatti anche il nome deriva dall’unione di due parole breakfast (colazione)e lunch (pranzo) appunto,si consuma generalmente tra le 11.00 e le 15.00, è una tradizione importata dall’Inghilterra che poi si è diffusa in America.
Generalmente il Brunch si prepara e consuma la domenica, il giorno in cui, magari ci si alza troppo tardi per la colazione, ma un po’ presto per il tpranzo, oppure, per chi, dopo un sabato sera passato a divertirsi, si alza decisamente tardi, verso l’ora che più si avvicina al pranzo, ma rimane comuque voglia di qualcosa di dolce per colazione.Brunch - ricetteCome si compone il brunch?
In un brunch che si rispetti non possono mancare le uova, queste possono essere strapazzate, all’occhio di bue, in frittata, omelette ecc., a queste si accompagnano torte salete e prodotti da forno, dolci o salati, come muffin, brioche, plumcake torta da colazione o crostate, un must dei brunch sono anche i pancakes, potete farli in versione dolce o salata, o entrambe.
Inoltre deve essere presente della frutta fresca, o anche delle pietanze di sole verdure, ma anche salumi, che sono la cosa più veloce da mettere in tavola, possono fare la loro comparsa sulla tavola anche primi piatti freddi, che possono essere preparati in anticipo, molto indicati i primi freddi di riso o cous cous.
Cosa si beve durante il brunch?
Bisogna preparare bevande calde e fredde, in un brunch all’italiana, potrà essere presente un vino leggero e frizzante da consumare a tutto pasto, ma comunque è bene rispettare la tradizione e preparare del caffè espresso o americano, del tè o infusi, e dei succhi di frutta, ma volendo anche dei cocktail alcolici e analcolici.
La tavola:
l’apparecchiatura deve essere allegra, informale, ma curata, serve una bella tovaglia colorata, piatti da portata in cui potrete sistemare le vostre preparazioni, possibilmente già porzionate, infatti se preparate torte salate o plumcake, meglio tagliarli già a fette, non dimenticate piattini e stoviglie per portate che non possono essere mangiate con le mani, come le uova strapazzate o i primi.
Sistemate dei tovaglioli sul tavolo, mettete nei piatti da portata pinze e cucchiai per evitare che i vostri ospiti si sentano in imbarazzo non sapendo come prendere le pietanze.
Oltre alle bibite scelte, non fate mancare una o 2 brocche di acqua, magari una naturale e una frizzante.

Ora sapete tutto del brunch, non vi resta che organizzarne uno con gente simpatica e prendere spunto dalle ricette che vi propongo.
Buon divertimento e buon Brunch 😉

Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Ricette da brunch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *