Crea sito

Ricetta pizza di scarola napoletana

E da le feste come ne usciamo? Noi ne usciamo sempre con una deliziosa e saporita PIZZA DI SCAROLE , ricetta rustica gustosa con solo ingredienti semplici , a pizz cà scarol è di origini partenopee chi è stato a sud l’avrà assaggiata almeno una volta ,  da provare e si prepara in pochi e semplici passaggi , buon appetito!


Ultime ricetteAntipastiPrimiSecondiDolci 


INGREDIENTI per il ripieno:

  • Scarole già pulite 1 kg che ridotte post cottura ne diverranno 500 grammi 😀
  • Olive nere di gaeta 50 grammi
  • Capperi 15 grammi
  • Peperoncino 1 pizzico
  • sale.b.
  • Olio di oliva 50 ml
  • Aglio 1 spicchio
  • Pinoli 10 grammi
  • Uva passa15 grammi

Ricetta pizza di scarola napoletanaRicetta pizza di scarola napoletana

© Copyright Status Mamma

Ricetta pizza di scarola napoletanaPer la pasta 

  • Farina 00 400 grammi
  • Lievito di birra 10 grammi
  • Sale.q.b.
  • Strutto 100 grammi oppure olio di oliva 50 grammi

Ricetta pizza di scarola napoletanaPREPARAZIONE:

Impastate velocemente ed energicamente  la farina con 150 ml di acqua tiepida che aggiungeremo man mano ,il lievito, lo strutto (io ho preferito metà di olio)  e il sale , lavorare fino a formare un panetto morbido.
Coprite  e lasciate raddoppiare in un posto al caldo , consiglio sempre la lucina accesa del forno.
A parte preparate la farcia: Lavate bene la scarola eliminando la parte dura del gambo e stufatela in una capiente pentola con un po di sale , appena sono appassite toglietele dalla loro acqua e mettetele a scolare , poi strizzarle bene dalla loro acqua .
In una capiente padella soffriggere l’aglio, le olive, i capperi, e se piace un pizzico di peperoncino.
Aggiungete poi la scqarola, l’uva passa e i pinoli , e lasciare a fiamma media rigirando ogni tanto.
Cuocere finchè l’acqua delle scarole sia abbastanza asciugata poi aggiustare di sale e scolare le scarole dall’olio in eccessoe mettere da parte a raffreddare. Solitamente mi porto avanti un giorno prima cosi da avere tutto ben a temperatura ambiente e il giorno dopo impastare solamente la pasta da pane per la pizza 😉 .

Una volta che l’impasto ha raddoppiato dividetelo a metà , vi consiglio per una teglia da 26 cm una base di 250 grammi ben stesa di pasta da pane. Con la restante fate la copertura.

Dividere l’impasto lievitato a metà e stendere una sfoglia di 30 cm di 4 mm di di spessore .

Ricoprire il fondo della pasta per pizza con la scarola preparata richiudere con la pasta rimanente facendo in modo che sia ben sigillata, forate la superficie con uno stuzzicadenti facendo in modo di arrivare anche alla base e cuocete a 220 gradi per 30-40 minuti.
Servite tiepida questa delizia!

Buon appetito!

(Visited 6.698 times, 5 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.