Tartellette al pistacchio

Voglia di un dolcino delicato al gusto di pistacchio? Ecco come fare le mie Tartellette al pistacchio!

Questa ricetta è in collaborazione con Babbi!

Ricordatevi anche di seguirmi sui social:

Profilo Instagram di Spaghetti al Sugo

Canale YouTube

Pagina Facebook di Spaghetti al Sugo

Pinterest di Spaghetti al Sugo

Canale Telegram

Profilo TikTok

  • DifficoltàMedia
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti

Ingredienti per la pasta sablè

200 g farina 00
130 g burro
20 g cacao amaro in polvere
1 uovo
30 g farina di mandorle
85 g zucchero a velo
1 pizzico sale

Ingredienti per la Namelaka al pistacchio

150 g cioccolato bianco
100 ml latte
200 ml panna da montare
1 cucchiaio glucosio
3 g colla di pesce

Ingredienti per la ganache al cioccolato

100 ml panna liquida
100 g cioccolato fondente

Passaggi

Per preparare le Tartellette al pistacchio per prima cosa va preparata la sablè che è ottima per preparazioni moderne.

All’interno della ciotola di una planetaria munita di foglia, inserite una parte di farina, la farina di mandorla, le scorze degli augrumi, il sale, lo zucchero a velo, il cacao amaro in polvere ed il burro morbido.

Azionate la planetaria e lasciate in movimento per 5 minuti; inserite anche l’uovo.

Aggiungete il resto della farina e fate lavorare la macchina per 5/7 minuti.

Trasferite il composto sopra un foglio di carta forno, schiacciatelo con le mani ed adagiate sopra la sablè un altro foglio di carta forno.

Con un mattarello stendete l’impasto fino a 2 mm.

Trasferite la sablè in frigo per almeno una notte.

Nel frattempo preparate la namelaka al pistacchio.

Iniziate col mettere i fogli di gelatina in acqua fredda per reidratarli.

Nel frattempo sciogliete a bagno maria il cioccolato bianco con la pasta di pistacchio ed in un pentolino scaldate il latte con il glucosio.

Unite al latte la gelatina ed il cioccolato bianco fuso; mescolate per bene ed infine unite anche la panna fredda da frigo.

Emulsionate il tutto con un frullatore ad immersione.

Coprite con la pellicola e fate raffreddare la crema per almeno 12 ore.

Passate le 12 ore la vostra Namelaka al Pistacchio è pronta.

Il giorno dopo riprendete la sablè dal frigo e rivestite gli anelli microforati per pasticceria appostagiati su una teglia microforata rivestita da un tappetino microforato.

Infornate a 170°C per 60 minuti modalità statica.

Nel frattempo preparate la ganache al cioccolato.

In un pentolino scaldate la panna; tagliate finemente il cioccolato.

Quando la panna sarà ben calda, unitela al cioccolato fondente; mescolate fino ad ottenere un ganache liscia.

Quando i gusci di sablè saranno cotti, toglieteli dal forno e fateli raffredare sopra una gratella per dolci.

Togliete gli anelli e farcite con la ganache e la namelaka al pistacchio prima ottenuta.

Finalmente le vostre Tartellette al pistacchio sono pronte da essere servite e gustate!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.