Pasta frolla al cacao

Per questa pasta frolla al cacao, sono partito della ricetta della pasta frolla classica di Luca Montersino dove per la versione al cacao ho solo sostituito il 10% del peso della farina con del cacao amaro.
Io l’ho utilizzata per fare una cream tarte al cioccolato, ma potete fare anche una crostata o dei biscotti.
Se non conoscete la pasta frolla di Luca Montersino, si tratta di una pasta frolla molto friabile e scioglievole perché contiene una quantità di burro pari al 60% del peso della farina, tuorlo d’uovo e zucchero a velo.
Già solo queste cose garantiscono una friabilità massima alla frolla, in più se poi impastiamo con il metodo sabbiato, cioè dove viene creato inizialmente un composto proprio tipo sabbia (per questo si definisce sabbiato) sfregando tra le mani il burro con la farina in modo da impermeabilizzare la farina con il grasso del burro ed ostacolare la formazione della maglia glutinica si ottiene un prodotto dalla friabilità massima.
Ovviamente potete impastare anche con il metodo classico cioè iniziando con burro e zucchero, poi le uova ed infine la farina. Vediamo di seguito tutti i passaggi:

Pasta frolla al cacao
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Con queste dosi potete fare una crostata da 24-26 cm di diametro, oppure due sagome per una cream tart di 22 cm di diametro o dei biscotti a piacere.

Dosi per 540 gr di pasta frolla

225 g farina 00 (farina debole)
25 g cacao amaro in polvere
150 g burro
100 g zucchero a velo
2 tuorli (40 grammi)
1 pizzico sale (1 grammo)
1 bacca vaniglia (o una bustina di vanillina)
Mezza buccia grattugiata di un limone (facoltativo)

Strumenti

Passaggi per fare la pasta frolla al cacao

Potete impastare la pasta frolla in planetaria oppure a mano:

Impasto in planetaria

1-2. Mettete nella boule della planetaria il burro, la farina, il cacao e gli aromi e fate girare con la foglia fino ad ottenere un composto sabbiato proprio come una sabbia.
3-4. Inserite lo zucchero e continuate a mescolare con la foglia.
5-6. Inserite i tuorli e fate girare la planetaria con la foglia giusto il tempo che si stacca dalle pareti e si compatta.
7. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro e compattate bene a mano.
La pasta frolla va lavorata pochissimo.

Pasta Frolla Cacao
Pasta Frolla Cacao

Impasto a mano

1-2. In un contenitore mettete il burro tagliato a tocchetti con la farina e sfregate il tutto tra le dita delle mani fino ad ottenere un composto granuloso proprio come una sabbia, poi mettete il cacao, gli aromi e mescolate.
3-4. Inserire lo zucchero e continuare a mescolate.
5-6. Inserire i tuorli e mescolate giusto il tempo di compattare il tutto.
7. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e compattate bene a mano.
La pasta frolla va lavorata pochissimo.

La pasta frolla è pronta

Il panetto ottenuto se fate la prova del dito non deve appiccicare.
Avvolgere il panetto di frolla nella pellicola per alimenti o in un sacchetto e farlo riposare un’ora in frigorifero oppure 30 minuti in freezer.

Pasta frolla al cacao

Togliete il panetto dal frigorifero e lavoratelo con le mani giusto il tempo di renderlo plastico, poi stendetelo su un piano leggermente infarinato oppure tra due fogli di carta forno e procedete come da ricetta.

Prima della cottura, una volta formata la base della vostra torta o i biscotti, consiglio di passarla 30 minuti in freezer e cuocerla da fredda, in questo modo manterrà la forma in cottura.

SEGUIMI SUI SOCIAL

Se ti fa piacere mi puoi seguire sulla mia PAGINA FACEBOOK o sul mio ACCOUNT INSTAGRAM per restare sempre aggiornato sulle ultime ricette! Per tornare alla home clicca qui.

/ 5
Grazie per aver votato!